Banner
Banner
Banner

Teverola: Approvato il Regolamento per il funzionamento della Consulta per l’ambiente.

Piazza dei Giudici - Politica

Teverola StemmaIl Consiglio Comunale di Teverola, con delibera n. 26 del 30\12\2020 ha approvato il regolamento per l’istituzione e il funzionamento della Consulta Comunale per l’ambiente. L’intenzione di istituire una Consulta Ambientale nasce dalla volontà di ampliare l’informazione sullo stato del territorio comunale e migliorarne l’utilizzo, salvaguardare le risorse naturali e favorire il benessere della comunità, promuovendo uno sviluppo sostenibile. Tale Consulta si pone come rappresentanza delle istituzioni e\o delle associazioni ecologiste, nonché comitati di cittadini a tutela di interessi ambientali preesistenti, e comprende nella sua composizione un rappresentante per ciascuno di essi, in modo da rendere i cittadini il più partecipi possibile all’iniziativa. La problematica ambientale ha esordito negli ultimi anni fra le più rischiose ed urgenti: non si tratta certo di un problema recente, ma le nuove generazioni più di chiunque altro subiranno le conseguenze del secolare egoismo dell’umanità nei confronti della Natura, ed è proprio da loro che è partito il grido d’aiuto. La svedese Greta Thumberg – attualmente una delle attiviste per la tutela dell’ambente più influenti del pianeta – aveva appena quindici anni quando nel 2018 decise di dare inizio al movimento che avrebbe coinvolto il mondo intero, portando giovani di ogni nazione a manifestare per le strade. La speranza, e forse anche la rabbia, di una generazione che non cede ad anni di indifferenza. Fra i numerosi compiti, la Consulta Comunale per l’Ambiente di Teverola, propone “L’educazione ambientale” attraverso l’incentivazione a stili di vita ecosostenibili, risparmio di risorse non rinnovabili, incontri, dibattiti, convegni. Infiniti piccoli gesti compiuti nel quotidiano, che però hanno un impatto globale: la pandemia l’ha dimostrato. Secondo il Regolamento la Consulta prevede di riunirsi almeno ogni sei mesi – talvolta anche con la partecipazione di soggetti esterni di particolare competenza professionale – presso la sede “Sala consiliare” in via Cavour, 1. L’augurio è che questa non sia soltanto una delle innumerevoli buone intenzioni sfociate nella trascuratezza tipica degli uomini.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.