ragozzino dirienzo veglianteNel Question Time del 18 maggio scorso sono state discusse ben 21 interrogazioni consiliari, la prima delle quali riguardava la ormai annosa problematica del manto stradale delle vie cittadine e della mancanza di sicurezza per la viabilità di veicoli e pedoni.
Una situazione molto preoccupante che necessita di interventi urgenti di manutenzione anche per il susseguirsi di incidenti e danni ad auto, biciclette ed anche a pedoni, con richieste di risarcimento da parte dei cittadini, che sono un peso ai danni della comunità.
Abbiamo chiesto l’ammontare degli interventi programmati per l'anno 2021 e dall'assessore ai lavori pubblici Luigi Di Monaco, abbiamo appreso che la disponibilità economica, per "sistemare" alcune strade della città, ridotte ormai a vere e proprie gruviere con buche, avvallamenti e basolato sconnesso, ammonta a €. 250.000.
Non esiste però un elenco delle strade interessate dagli interventi di manutenzione.
Quindi, oltre a registrare assenza di decoro urbano, segnaletica danneggiata, rifiuti disseminati ovunque, erbacce, sterpaglie e mancanza di disinfestazione, non è dato conoscere nemmeno gli interventi che si presume verranno effettuati.
A tal riguardo abbiamo protocollato una nuova interrogazione consiliare sull’argomento, con le stesse domande, attendendoci dal nuovo Presidente del Consiglio il rispetto del Regolamento che prevede, per le interrogazioni consiliari, una risposta scritta dal sindaco o dall’assessore incaricato (e per questo REMUNERATO).
È molto triste dover registrare, per la mancata manutenzione delle arterie cittadine, l’ennesimo incidente verificatosi martedì al Corso Appio, dove a farne le spese è stata una signora che percorrendo il tratto tra piazza Maiella e il Ponte Romano è rovinosamente caduta, a causa del dissesto stradale a tutti visibile in quel tratto, riportando seri danni come la frattura di una spalla.
Oltre alla solidarietà per la malcapitata, ennesima vittima della mancanza di attenzione al tema della sicurezza dei pedoni, va detto che anche le casse del comune risentiranno di questi incidenti alle persone ed agli autoveicoli.
Abbiamo più volte richiamato l'attenzione dell'Amministrazione sullo stato di cattiva manutenzione delle strade e in particolar modo nel Centro Storico, ricevendo solo promesse e rinvii.
Cosa si aspetta ad avviare quantomeno la messa in sicurezza delle vie più pericolose?
Quali problemi sono più importanti della sicurezza e della salute dei cittadini?
È sempre più evidente la distanza che si registra tra un'Amministrazione Comunale inerte ed i cittadini capuani.



I Consiglieri Comunali di opposizione
Angelo Di Rienzo
Melina Ragozzino
Annarita Vegliante

 

Provincia
TORNA SU
X

Capuaonline.com

Sul portale Capuaonline.com sono disattivate tutte le funzionalità utili alla copia dei contenuti.