Pallamano Serie A2 : OBROS CAPUA seconda vittoria in trasferta sul Pescara

Piazza dei Giudici - Sport

obros200413.jpgSeconda vittoria consecutiva in trasferta per l’Obros Capua che insieme al Cingoli ed alla Virtus Roma inseguono il fuggitivo Noci, ponendo un distacco di 6 punti su Altamura, Atellana e Chiaravalle, lasciando il Pescara in ultima posizione.
La vittoria è stata agevole ma per niente semplice perché la squadra abruzzese sul proprio campo vende cara la pelle ed anche perché la squadra campana anche in questa trasferta ha dovuto affrontare alcune difficoltà, l’avvicendarsi sulla panchina di Di Donna al posto di Panariello, l’assenza del coordinatore del gioco Belleni, infortunatosi all’inizio della partita in casa dell’Atellana e l’assenza per motivi di lavoro di Nando Centore.
Panariello, pur rimanendo allenatore della prima squadra della società campana, ha dovuto cedere la conduzione della stessa all’allenatore delle giovanili Franco Di Donna perché impegni pressanti di lavoro gli impediscono di essere presente agli allenamenti e quindi si è deciso di avere una persona, di cui la società ha grande fiducia, che coordinandosi con lo stesso Panariello e con il Direttore Tecnico Faenza possa portare avanti il discorso avviato quest’anno.
L’assenza di Belleni è un colpo difficilmente assorbibile per la validità dell’atleta e per la gravità dell’infortunio, infatti nei primissimi minuti dell’incontro con l’Atellana in un’azione difensiva a causa di un contatto con un avversario ed una conseguente caduta si è avuta la fuoriuscita dell’omero dalla capsula articolare della spalla, si è provveduto subito a rimettere a posto l’articolazione ed ora si stanno facendo tutti gli esami per vedere il da farsi e decidere se e quando potrà tornare a giocare.
Passiamo alla cronaca dell’incontro, all’inizio del primo tempo c’è stato un alternarsi di vantaggi dall’una e dall’altra parte che a metà del tempo vedeva le squadre sul 6-6, poi la squadra di casa si portava sul 9-6 al 18’ e la pronta reazione dell’Obros ribaltava il punteggio fino al 9-11 del 23’ fino al 11-14 finale del tempo.
Il secondo tempo vedeva la squadra ospite incrementare il vantaggio fino al 13-17 del 34’, poi un break della squadra di casa li riportava vicini nel punteggio fino al 19-20 del 42’ e poi l’allungo decisivo dei campani che li vedeva condurre 20-24 al 48’ e poi 21-27 al 52’ per terminare sul punteggio finale di 23-31.
La partita è stata caratterizzata da un continuo tira-molla per la capacità e caparbietà del Pescara e per l’imprecisione e deconcentrazione del Capua, archiviato questo incontro la squadra di terra di lavoro si prepara a ricevere il Cingoli sabato 23 novembre, poi il Noci il 30 novembre e quindi il 7 dicembre in trasferta incontrare la Virtus Roma, per finire in casa contro il Chiaravalle il 15 dicembre prima della sosta per le qualificazioni dei mondiali del mese di gennaio.

 

Pescara Handball Aromatario, Leonzi, Villone Di Clemente, D’Elia 2, Cozzi, Stella 2, Gorilla, Mosca 4, Di Fonzo 2, Agnellini, Di Gregorio, Mucci 7, Nardinocchi, Sabanni 6.
Allenatore Di Valerio

 

OBROS Capua Carmando 2, Centore M. 3, De Siero Da. 3, Di Felice 11, Emanuele 3, Fiorillo, Mirolla 2, Montefusco, Monaco 3, Nocerino, Affinito, Errico A., Scognamillo 4, Spanò.
Allenatore Di Donna

 

Risultato primo tempo 11 – 14
Risultato finale 23 – 31

 

Arbitri Mastromattei - Perdun

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.