Pietramelara. Calcio: il Matese si aggiudica il derby casertano con l'Aurora e si avvicina all'obiettivo salvezza

Piazza dei Giudici - Sport

facebook 1652356019053 6930483460141069554

Il Matese si è aggiudicato il derby casertano con l'Aurora Alto Casertano nella gara valida per la trentaduesima giornata del campionato di Serie D - Girone F. La compagine verdeoro ha espugnato il campo dell'Aurora vincendo col risultato di 2-1. Tre punti molto importanti per il Matese che compie un passo decisivo per il rangiungimento del traguardo salvezza, che si avvicina sempre più. Una partita molto divertente quella tra le due squadre, con gli ospiti che hanno trovato una forte resistenza da parte dell'Aurora. I padroni di casa, nonostante fossero ultimi in classifica, non volevano sfigurare nel derby di Terra di Lavoro. Il risultato si sblocca intorno alla mezzora del primo tempo con Galesio, che trasforma un calcio di rigore e porta avanti il Matese. L'Aurora non si è data per vinta ed ha trovato il gol del momentaneo 1-1 con una splendida conclusione di Mancino. La partita si stava indirizzando verso il pareggio, ma il gol di Calemme nei minuti di recupero ha regalato un prezioso successo per i Lupi. Aurora Alto Casertano-Matese 1-2. Aurora Alto Casertano: Vitiello, D'Orta, Bottiglieri, Illuminato (58' Balsamo), Monteleone, Maydana (72' Mema), Lepri (72' Di Franco), Amabile, Palumbo (79' Megaro), Mancino, Romeo (62' Finetti). A disp.: Cusimano, Di Stasio, Argenziano, Valentino. All.: Di Costanzo. Matese: Del Giudice, Szyszka, Setola (90'+2 Iannetta), Fabiano (80' Masi), Congiu, Riccio (85' Langellotti), Tribelli (69' Calemme), Ricamato, Galesio, Ricciardi, Napoletano. A disp.: Martino, Andreassi, Crispino, Boiano, Del Vecchio, Calemme. All.: Urbano. Reti: 34' rig. Galesio, 66' Mancino, 90'+3 Calemme. Ammoniti: Tribelli, Balsamo, Monteleone, Calemme.

 

Banner
 

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.