Calcio 1° Categoria: Il Capua perde 1-0 e l'arbitro ci mette lo zampino

Piazza dei Giudici - Sport

Vis CapuaDifficile dover commentare l’odierno derby casertano tra Vis Capua e San Marco Evangelista; una partita che, se pur spigolosa e combattuta su entrambi i fronti, ha offerto davvero pochissime occasioni gol ed alla fine è stata sbloccata soltanto grazie ad un paio di decisioni, davvero cervellotiche ed incomprensibili, prese dal direttore di gara di giornata: il sig. Russo di Torre Annunziata, davvero troppo inesperto ed inadeguato per un incontro di così tanta importanza. Gli schieramenti di entrambe le squadre in campo fanno subito capire la volontà di cogliere l’intera posta in palio, con difese arcigne e centrocampisti pronti ad innescare veloci ripartenze o imbeccare i propri attaccanti con lanci smarcanti. Al 8’ la prima vera occasione è per i locali con Parente che, sul limite dell’area e spalle alla porta, riesce a concludere con una rovesciata volante di poco a lato della porta difesa da Amato. Al 18’ tocca agli ospiti rendersi pericolosi con Di Maio, che tira dalla distanza ed Acunzo è costretto a distendersi in tuffo per deviare in calcio d’angolo. Unica altra grossa emozione del primo tempo al 26’, quando una punizione velenosa di Letizia dalla trequarti viene ancora deviata in calcio d’angolo da Acunzo con un ottimo intervento sul palo alla sua destra. Nella seconda frazione di gioco il copione non cambia ed i fraseggi di gioco si infrangono quasi sempre sulle difese avversarie, entrambe attente e puntuali. Al 17’ il Capua sfiora il colpaccio con un drop a spiovere dalla distanza di De Maria ed il portiere Amato è bravo a sfiorare il pallone con la punta delle dita di quel tanto che basta per deviarlo sulla traversa; poi, sulla ribattuta, Rossano è il più veloce a riportarsi sulla palla per ribadire a rete, ma l’arbitro vede un fuorigioco davvero dubbio. Dopo il pericolo corso gli ospiti cercano di alzare il proprio baricentro e, con l’ingresso di Carta sul lato destro del proprio schieramento, danno più spinta ai loro attacchi. Al 81’ Di Maio, con un tiro al volo dalla sinistra teso ma centrale, impegna a terra il portiere Acunzo. Qualche minuto dopo, su azione confusa susseguente a calcio d’angolo, Vigorito di testa coglie in pieno il palo alla sinistra di Acunzo. Quando il risultato sembra avviarsi verso un salomonico pareggio a reti inviolate, proprio ad un minuto dalla fine il direttore di gara si inventa due decisioni davvero incomprensibili. La prima, quando Munno va ad attaccare lateralmente il difensore Mancusi, intento a rinviare un pallone nella sua disponibilità, e viene inevitabilmente colpito dal piede già in movimento; l’arbitro, anziché dare il fallo in favore del difensore, addirittura lo ammonisce ed assegna una punizione dal limite sinistro del campo. La battuta di Rendina attraversa tutta l’area e raggiunge il limite opposto, dove Carta, girato verso l’out destro e quindi in posizione non pericolosa, appena sente avvicinare Salzillo alle sue spalle, si lascia cadere. Il direttore di gara, da oltre trenta metri di distanza, vede un fallo da rigore davvero inesistente. Dopo le vibranti ed inutili proteste dei capuani, sul dischetto si presenta Bottigliero, che trasforma in rete nonostante l’intuizione ed il tocco del portiere Acunzo. E’ inconcepibile che, per partite così delicate, vengano designati dei ragazzotti senza esperienza che, con errori madornali, fanno pendere alla fine il risultato per l’una o l’altra squadra, vanificando in tal modo la regolarità dei campionati ed i sacrifici e gli sforzi compiuti da tutti gli addetti in campo, giocatori, tecnici e dirigenti. Per fortuna Capua è una piazza tranquilla e signorile, ma in altre situazioni spesso ci tocca registrare conseguenze poco edificabili, proprio a causa delle cattive scelte fatte con troppa faciloneria dai designatori regionali.

 

VIS CAPUA: Acunzo, Mancusi, Amato (91’ Tarantino), De Maria, Del Vecchio, Colonna, Barbaro, Salzillo, Rossano (81’ Aglione A.), Aglione F., Parente.
All.: Angelo Di Costanzo.
A disposizione: Fruggiero, Fazzone, Medugno, De Gennaro, Monti.

 

SAN MARCO EVANGELISTA: Amato, Perone, Merenda, Del Prete, Vigorito, Mastroianni, Di Maio, Bottone (63’ Carta), Bottigliero, Letizia (77’ Munno), Rendina.
All.: Saverio Sergio..
A disposizione: Bove, Villani, Carozza, Porrino.

 

Arbitro: Domenico Russo di Torre Annunziata.
Reti: 89’ Bottigliero (rig).

 

Note: Ammoniti Rossano, Salzillo, Parente e Mancusi per il Vis Capua; Del Prete, Di Maio, Bottone, Vigorito, Munno e Carta per il San Marco Evangelista. Recupero: 1 min. primo tempo e 3 min. secondo tempo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.