Calcio, Vis Capua Futura - Villa Literno 2 - 5

Piazza dei Giudici - Sport

calcio.jpgVIS CAPUA: Laudando, Scalera, Medugno, De Maio (76' Fusco), Fasano, Tarantino (73' Bellone), Orlando, Vinciguerra (46' Mariano), Aglione G. (75' Di Stasio), Galbiati (75' Pellegrino), Talento.

A disposizione: De Cecio, Del Vecchio.

Allenatore: Aglione Fabio.

 

VILLA LITERNO: Casillo, Rammairone, Tavoletta M., Piscitelli, Esposito, Bianco (34' De Gennaro), Andriyevskiy (73' Caianiello), Lisetto, Sarracino (76' Salzillo), Tavoletta C. (73' Ucciero), Manfredi (61' Russo).

A disposizione: Pepe.

Allenatore: Gennaro Diana.

 

Arbitro: Francesco Falco di Nola.

 

Reti: 13' e 26' Sarracino (VL), 54' Orlando (VC), 63' e 67' Sarracino (VL), 72' Tavoletta M. (VL), 84' Talento rig. (VC).

 

Note: Ammoniti Medugno, Aglione e Galbiati (VC); Bianco e Tavoletta C. (VL).

 

Festival delle occasioni da rete nel match giocato oggi allo stadio "E. Reale" di Capua, nel corso del quale entrambe le difese hanno concesso tantissimo agli attacchi avversari. Solo che il Villa Literno schierava in campo un Sarracino concreto e spietato nelle finalizzazioni, mentre la squadra di casa ha sprecato tanto e deve molto riflettere sulla propria mancanza di determinazione sotto rete. Al 7' la prima occasione sbagliata con Aglione che si libera bene in area, ma mette incredibilmente fuori sul secondo palo. Al 13' pasticcio della difesa del Capua: De Maio nella propria metà campo batte una punizione verso il centro, sorprendendo il compagno di reparto Medugno, che non riesce ad agganciare. Per Sarracino è facile impossessarsi della sfera e, fatti pochi passi verso l'area di rigore, infilarla in diagonale sul secondo palo alle spalle del portiere. Al 15' i locali hanno subito l'occasione per pareggiare, ma il tiro al volo di controbalzo scoccato da Orlando viene respinto dal portiere avversario in volo plastico con la mano sinistra. Al 24' Aglione parte sul filo del fuorigioco e salta con un pallonetto il portiere Casillo, ma la palla va a colpire la base del palo sinistro e ritorna in campo. Subito dopo lo stesso Aglione manca un'altra occasione clamorosa e, sul capovolgimento di fronte, Sarracino parte in sospetto fuorigioco sulla destra, rientra sul proprio marcatore in recupero verso il centro dell'area e mette in rete sul primo palo. Il primo tempo finisce sul doppio vantaggio per gli ospiti, che nella ripresa confezionano subito un'altra occasione al 3', ma Andriyevskiy spreca malamente un assist perfetto dalla destra servitogli da Sarracino. Dopo due minuti è il Capua a rendersi pericoloso con uno spiovente dalla distanza di Tarantino ed il portiere Casillo è bravo a smanacciare in angolo il pallone destinato all'incrocio dei pali. Al 54' i locali riaprono la partita con un colpo di testa a spiovere di Orlando dopo un intervento mancato del portiere su angolo battuto da Tarantino. Ora il Capua crede nel pareggio e preme in attacco, mentre il Villa agisce in velocità negli ampi spazi a propria disposizione. Al 60' Tavoletta C. spreca con un pallonetto fuori un'ottima ripartenza, ma pochi minuti dopo ancora Sarracino, sempre sul filo del fuorigioco, arriva fino sulla linea di fondo e poi beffa la difesa capuana, mettendo la palla in rete sul secondo palo da posizione impossibile. Il Capua è ormai in debito di ossigeno e, appena quattro minuti più tardi, Medugno in recupero su Sarracino cerca un controllo inutile ai limiti della propria area di rigore, ma l'attaccante liternese è lesto a rubargli la palla e, appena entrato in area, non ha difficoltà a siglare la sua quarta realizzazione personale. Il Capua cerca una reazione d'orgoglio e, nel giro di tre minuti, confeziona tre palle gol tutte sprecate malamente, le prime due al 68' ed al 69' da Orlando, a tu per tu con il portiere, e poi al 70' con un colpo di testa di Scalera che sorvola di poco la traversa su azione di calcio d'angolo. Il Villa Literno invece non spreca ed al 72' mette il quinto sigillo sull'incontro con Tavoletta M. che avanza sulla sinistra e poi sorprende il portiere avversario sul secondo palo. Subito dopo una girandola di sostituzioni che fanno saltare tutti gli schemi e rimane da registrare solo un'altra occasione per il Capua al 83', quando il portiere Casillo devia in calcio d'angolo un tiro a colpo sicuro di Orlando. Sulla battuta dalla bandierina c'è un tocco di mano in area della difesa e l'arbitro assegna un calcio di rigore trasformato da Talento. Null'altro di rilevante da segnalare fino al triplice fischio finale, che chiude un incontro piacevole, ma soprattutto ineccepibile sotto l'aspetto della correttezza di entrambe le formazioni in campo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.