Banner

Capua: Calcio: intervista ai dirigenti della Real Sant’Angelo in Formis

Piazza dei Giudici - Sport

Real CapuaCome detto nelle giornate precedenti, il Real Sant’Angelo in Formis si è aggiudicato il titolo di campione del Girone A di Terza Categoria e, di conseguenza, ha ottenuto la promozione in Seconda Categoria. Nonostante il campionato non sia stato completato a causa dell’emergenza Coronavirus, i ragazzi blu-amaranto hanno compiuto comunque una cavalcata straordinaria, dominando il proprio girone. Recentemente siamo andati a far visita alla società, la quale era rappresentata da: Francesco Silipo (presidente), Alessandro Di Monaco (vicepresidente), Francesco Galluccio (direttore tecnico) e Prisco Di Monaco (fondatore). Di seguito, ecco un estratto dell’intervista.

 

La Real Saif ha vinto il campionato di Terza Categoria. Cosa avete da dire in merito?
“Sinceramente non ci aspettavamo di raggiungere questo obiettivo. Ad inizio stagione, nessuno ci dava per favoriti poiché c’erano squadre che avevano investito molto e che puntavano alla promozione. Il nostro punto di forza è stato il gruppo; abbiamo preparato ogni partita come se fosse una finale e, soprattutto, abbiamo affrontato il campionato con la voglia di divertirci e fare sport. Quest’ultimo è un valore fondamentale per noi. Inoltre, bisogna fare un ringraziamento particolare allo staff tecnico, formato dal preparatore atletico Alessandro Pellegrino, l’allenatore dei portieri Angelo De Caprio ed il tecnico Francesco Sabatino. A settembre è stata fatta una grande preparazione che ha permesso ai nostri di avere una buona tenuta atletica per tutta la stagione.” Poi, prosegue Prisco Di Monaco: “siamo un gruppo di amici anche fuori dal campo. Non ci vediamo solo durante gli allenamenti e le partite di campionato. Non discutiamo mai in campo e rispettiamo tutti, sia i compagni di squadra che gli avversari.”

 

Quali sono i progetti futuri?
“Per la prossima stagione vorremmo far partire il progetto della scuola calcio. In questo modo potremmo aggregare tanti bambini e ragazzi del posto che vogliono giocare a calcio o semplicemente fare sport. Il nostro obiettivo è quello di creare momenti di aggregazione per i più giovani coinvolgendo anche le famiglie e le scuole. Creando tale sinergia, si può imbastire una buona educazione per i bambini in modo da allontanarli dalla vita di strada.”

 

La prossima stagione disputerete il campionato di Seconda Categoria. Quale sarà il vostro approccio alla nuova categoria?
“Il prossimo anno abbiamo intenzione di giocare un buon campionato. Saremo una neopromossa, ma non saremo una squadra cuscinetto. Avremo di fronte indubbiamente delle squadre più preparate che da anni stanno lottando per la promozione, ma noi sappiamo qual è il nostro valore e di poter fare bella figura anche in Seconda Categoria. Quest’anno abbiamo giocato alcune amichevoli contro San Tammaro e Francolise che incontreremo l’anno prossimo, avendo modo di familiarizzare contro tali formazioni. Inoltre, la dirigenza si sta muovendo sul mercato per avere qualche rinforzo nei reparti che ne hanno più bisogno.”

 

Il Real Sant’Angelo in Formis è una società nata nel settembre 2019 con l’obiettivo di rappresentare sportivamente la frazione. I dirigenti e fondatori, prima della nascita della società, hanno portato a termine un’opera di riqualificazione del campo di calcio che attualmente viene utilizzato per le partite casalinghe, ovvero il Centro Sportivo Polivalente in via Luigi Baia.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.