Calcio: Due sconfitte per il Vis Capua Futura

Piazza dei Giudici - Sport

CASAVATORE-VIS CAPUA FUTURA  2 - 0 

Con due reti del capitano Leucoio, una per tempo e la seconda su dubbio calcio di rigore, il Casavatore si sbarazza con

troppa facilità di un Capua che, ancora una volta, ci è sembrato molto evanescente e troppo leggero in attacco per potere impensierire difese compatte ed esperte come quella incontrata oggi. Vero è che la squadra di casa non ha fatto granché per meritarsi i tre punti in palio, ma gli ospiti sono sembrati addirittura rimasti negli spogliatoi, visto che, in novanta minuti, non si è registrato il benché minimo intervento del portiere Credentino. Date le premesse, la cronaca rimane davvero scarna di emozioni e le trame di gioco hanno latitato a lungo, anche a causa del forte vento trasversale che ha imperversato sul campo per tutta la durata dell’incontro. Al 26’ il primo ed unico lampo dei locali: da una rimessa laterale sull’out sinistro nasce un lancio in area per Leucoio, il quale parte in sospetto fuori gioco, ma è bravo a controllare ed infilare Acunzo sul palo lontano. Nonostante lo svantaggio la squadra ospite non dà segni di reazione e l’unica occasione della prima frazione di gioco rimane una punizione da fuori area, battuta da De Maria, che sfiora il palo alla destra di Credentino. All’inizio del secondo tempo il Capua sembra avere una reazione d’orgoglio e mantiene almeno il possesso palla nella metà campo avversaria, ma le azioni di attacco si spengono puntualmente ai limiti dell’area finché, dopo una decina di minuti di sbandamento, il Casavatore riesce a riequilibrare il proprio centrocampo e spegnere la pressione degli ospiti. Mister Di Costanzo cerca di dare la scossa alla propria squadra con un paio di sostituzioni, ma questa volta lo spartito non cambia e la porta del Casavatore continua a non correre alcun pericolo. Al 57’, anzi, sono i locali a sfiorare il raddoppio con una ripartenza di Capece, che mette fuori di poco. Al 72’ la partita si chiude definitivamente quando, su un errore del centrocampo ospite, Casolare in contropiede si presenta in area e, affiancato dal difensore Antonucci in recupero, si lascia cadere al primo contatto di spalla. L’arbitro sig. Panico, tra le vibranti proteste della squadra avversaria, assegna ai padroni di casa un generoso calcio di rigore, che viene poi trasformato con freddezza dal capitano Leucoio. Ci sarebbe ancora il tempo per recuperare il risultato ma, come abbiamo già detto, oggi il Capua risultava non pervenuto in campo e, pertanto, la sconfitta odierna, al di là degli episodi negativi, ci sembra il logico risultato di una prestazione molto al di sotto delle effettive possibilità tecniche e tattiche dei giallorossi capuani. Non resta che attendere momenti migliori ed un pronto riscatto fin dal prossimo turno casalingo.

 

CASAVATORE: Credentino, Capuano, Tarallo, Murolo (52’ Casolare), Cuomo, De Marinis, Capece, Mele (74’ Manetta), Orlando, Leucoio, Navarra (63’ D’Onofrio).
All.: Marino.
A disposizione: Maglione, Esposito, Milone, Gallifuoco.

 

VIS CAPUA: Acunzo, Mancusi, De Maria, Orlando (60’ Antonucci), Colonna (75’ Medugno), Del Vecchio M., Aglione A. (62’ Mariano), Salzillo, Krivca, Aglione F., Barbiero.
All.: Di Costanzo.
A disposizione: Fruggiero, Fazzone, Savocchia, Tarantino.
Arbitro: Panico di Nola.
Reti: 26’ e 72’ (rig.) Leucoio.
Note: Ammoniti Mele, Manetta (Cas), De Maria, Del Vecchio M., Colonna (VC).

 

_____________________________________________________________________________________________________

 

VIS CAPUA FUTURA- HERMES CASAGIOVE  2 - 4

Allo stadio “E. Reale” di Capua si affrontano le due squadre attuali capoliste del Girone A del Campionato Juniores e ne esce un incontro a viso aperto, che resta combattuto ed avvincente fino all’ultimo minuto, al di là di quanto può dire il risultato finale, nettamente a favore degli ospiti del Casagiove. I contendenti partono subito con decisione e la prima vera occasione è dei locali al 10’, con una punizione battuta da Medugno dai venti metri direttamente in porta, ma il portiere Casino è pronto a deviare in angolo. Al 14’ sono gli ospiti ad affacciarsi con pericolosità nell’area avversaria quando, su una punizione battuta dall’out destro, Der gira di testa alto sulla traversa. Al 19’ il Casagiove si porta in vantaggio con il solito Delli Paoli, che riceve un rilancio lungo sulla sinistra, sorprende in velocità il proprio marcatore e, arrivato in area, mette il pallone in rete sul secondo palo. Il Capua cerca di ricucire le fila per recuperare il risultato ed al 38’ trova anche la superiorità numerica quando, dopo una plateale scaramuccia tra De Maio e Ferrante, il direttore di gara ammonisce entrambi e si vede costretto ad espellere il centravanti ospite, già ammonito appena due minuti prima. Al 40’ i locali trovano subito il pareggio con Aglione, pronto ad inserirsi di testa e mettere in rete una palla ribattuta dalla traversa, su uno spiovente velenoso di Perrotta dalla trequarti. La seconda frazione di gioco si apre con un’altra occasione per i locali, con una punizione a giro di De Gennaro che si avvia all’incrocio dei pali, ma il portiere Casino vola sotto la traversa e mette in angolo. Sul corner successivo la difesa rinvia corto e Orlando al volo cerca di sorprendere ancora il portiere ospite, ancora bravo a bloccare in tuffo sulla sua sinistra. Al 59’ gli ospiti passano di nuovo in vantaggio e, sugli sviluppi di una punizione battuta dall’out sinistro, Delli Paoli (in sospetto fuorigioco) è pronto a raccogliere una spizzicata in area e girare di testa alle spalle del sorpreso Mauro. Sei minuti più tardi i locali mancano il pareggio con Tarantino, che da buona posizione gira alto sul primo palo un cross proveniente dalla destra. Il Capua aumenta la pressione ma il Casagiove è abile a difendersi e ripartire in contropiede con la velocità dei suoi attaccanti. Al 75’, su lancio lungo dalla propria metà campo, ancora Delli Paoli (questa volta in netto fuorigioco non ravvisato dall’arbitro) raccoglie al limite dell’area avversaria ed ha tutto il tempo di confezionare un pallonetto a scavalcare il portiere Mauro in uscita. La palla si avvia lentamente nella rete per la terza rete ospite. La partita sembra chiusa, ma il Capua ha ancora l’orgoglio per riaprirla al 83’, quando Salzillo appena in area riceve un traversone dalla destra, si gira su se stesso e batte di sinistro nell’angolino dove il portiere non può arrivare. Per i locali si ravviva la speranza di agguantare almeno il pareggio, ma tutto viene vanificato proprio all’ultimo minuto, quando Maresca con una punizione dai venti metri, a scavalcare la barriera, sorprende nettamente il portiere Mauro, vanamente proteso in tuffo sulla sua sinistra. Resta soltanto il recupero e poi l’Hermes Casagiove può giustamente esultare per l’impresa odierna.

 

VIS CAPUA: Mauro, Mancusi, Medugno, De Maio, Orlando, Perrotta, De Gennaro (63’ Fasano), Galbiati (52’ Salzillo), Aglione G., Mariano, Tarantino.
A disposizione: De Cecio, Carlino, Bellone, Scalera, Vinciguerra.
Allenatore: Aglione Fabio.

 

HERMES CASAGIOVE: Casino, Scauno, Russo (71’ Andriella), Isernia (61’ Albanese), Senneca (60’ Celestino), Sparaco, Der, Palmero, Ferrante, Ventrone (46’ Maresca), Delli Paoli (82’ Cicala).
A disposizione: Merola, Vendemmiale.

Allenatore: Corsale Michele (Esposito L. squalificato).

 

Reti: 19’ Delli Paoli (HC), 40’ Aglione G. (VC), 59’ e 75’ Delli Paoli (HC), 83’ Salzillo (VC), 90’ Maresca (HC).
Note: Ammoniti Medugno, De Gennaro, Galbiati, De Maio e Mariano (VC); Isernia, Ferrante, Scauno, Palmero e Maresca (HC). Al 39’ p.t. espulso Ferrante (HC) per seconda ammonizione.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.