Calcio: Tripletta del Capua contro il Mondragone

Piazza dei Giudici - Sport

Mister Di CostanzoIl Vis Capua con un secondo tempo superlativo annichilisce il Mondragone per 3-0. Al successo,  meritato per il gioco, le azioni, le idee e la convinzione di tutta la squadra, c’è la mano di Angelo Di Costanzo, che ad inizio ripresa estrae dal cilindro la carta Mariano, e lo stesso lo ripaga con una splendida doppietta. L’inizio non è dei più agevoli per la squadra di casa, già costretti a fare a meno di Salzillo a centrocampo per squalifica, dopo otto minuti i giallorossi si vedono costretti a fare a meno anche di Del Vecchio in difesa, colpito ad un occhio da una gomitata sfuggita al bravo direttore di gara Scuotto. Mister Di Costanzo ridisegna la squadra con l’entrata di Orlando, il quale va a centrocampo a posto di De Maria il quale scala sull’esterno a sinistra per far scalare in difesa Antonucci. La prima frazione ha dei ritmi contenuti con un predominio territoriale degli ospiti, i quali però non riescono mai a rendersi pericolosi, tranne sullo scadere, quando un tiro di Pisani e deviato in angolo da un attentissimo Acunzo. La ripresa come detto in precedenza è un’altra musica, il Capua esce trasformato dagli spogliatoi, mister Di Costanzo si gioca la carta Mariano dopo solo 3’ minuti e all’8’ lo stesso Mariano lo ripaga andando ad impattare di sinistro la sfera che la traversa aveva respinto su un bolide di Krivca. Il vantaggio porta la gara sui binari prediletti dai padroni di casa che possono chiudersi e ripartire. Il Mondragone prova a passare al 4-2-3-1 ma il Capua è più cinico e raddoppia: azione personale di Barbiero che supera di slancio Punzo e lancia nello spazio Krivca, il quale con una finta si libera di Lucignano e di sinistro insacca la sfera alle spalle di Carlucci per il 2-0 in un tripudio giallorosso. La gara si potrebbe riaprire per il Mondragone al 63’ perché il Signor Scuotto, frettolosamente nel giro di 5 minuti ammonisce per la seconda volta Perrotta per falli veniali. Invece sono i padroni di casa a rendersi pericolosi, ancora una volta mister Di Costanzo ridisegna la sua squadra, facendo uscire Barbiero per Savocchia il quale va a prendersi ad uomo l’uomo tra le linee, e  poco dopo, da una palla recuperata dallo stesso, De Maria viene lanciato, e dai trenta metri fa partire un bolide di destro che centra la seconda traversa di giornata. Finito? macché, ennesima palla recuperata dall’ottimo Orlando, verticalizzazione per Krivca che di prima cambia lato per Mariano che in velocità supera il diretto avversario e il portiere in uscita per il 3-0 finale, e corre felice insieme ai compagni ad abbracciare il mister.

 

VIS CAPUA: Acunzo, De Maria, Antonucci, Mancusi, Del Vecchio ( 8’ Orlando), Colonna, Aglione A., Perrotta, Krivca , Aglione F(48’Mariano)., Barbiero (75’Savocchia).

All.: Di Costanzo Angelo.

A disposizione: Fruggiero, Fazzone, De Gennaro, Galbiati.

 

MONDRAGONE:Carlucci, Montagna, Lucignano, Maglione, Riccardi, Lembo(58’ Di Costanzo), Punzo( 77’ Imparato), Raffone, Paudice, Pisani, Livarolo( 65’ Carluccio).

All.: Buono Massimo.

A disposizione: Palerno, paolino, Vitale , Aiello.

Arbitro: Scuotto di Frattamaggiore.

Ammoniti: Aglione A, Perrotta, Krivca (VC) – Lembo, Lucignano,(MO) espulso per doppia ammonizione Perrotta(VC).

Reti: 53-’85’ Mariano (VC) –  63’ Krivca (VC)

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.