Il sentiero tifatino, trasformato in pattumiera. Discarica a cielo aperto. La protesta...

altE' divenuta una vera e propria discarica a cielo aperto, il sentiero che collega Sant'Angelo in formis con Santa Maria e S. Prisco.
Sacchetti ammassati ad ogni angolo di strada, bidoni di vernice, amianto dappertutto, in condizioni di vero pericolo per la salute, in quanto oramai frantumati e dato alle fiamme, creando enormi accumuli di spazzatura maleodorante, e una ingente quantità di tappetini di asfalto.
Ma a tutto questo, si aggiungono anche sacchi pieni di posta, ovviamente quasi carbonizzati, ma che abbiamo fotografato, captando più o meno la provenienza del materiale illecitamente scaricato.
"Ad oggi non ci è stato ancora assicurato il servizio di rimozione dei rifiuti - dice un residente -, abbiamo fatto presente più volte all'Ente e agli uffici preposti tale scempio, tra l'altro vicinissimo alle coltivazioni di olive e ad alcune abitazioni, ma nessuno ci ha ascoltati"
Addirittura, durante il sopralluogo, abbiamo notato che il luogo, oltre ad essere una perfetta discarica a cielo aperto, è anche frequentatissima da sportivi che esercitano il footing, purtroppo noncuranti della bomba ecologica, presente lungo il percorso.
C'è da dire che, per coloro che abbandonano indiscriminatamente rifiuti speciali, la vigente normativa prevede l'arresto da tre mesi a un anno o l'ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro, oltre all'obbligo della rimozione e dello smaltimento dei rifiuti abbandonati, con il conseguente ripristino dello stato originario dei luoghi.
Dopo aver constatato la situazione non potevamo rimanere inermi, abbiamo provveduto a segnalarla al Nucleo Operativo Ecologico (N.O.E.) dei Carabinieri di Caserta, nonché al Settore Igiene Ambientale, Servizio Rifiuti del Comune di Capua, oltre che al primo cittadino Carmine Antropoli e agli assessori preposti.
Con la speranza che le richiesta dei cittadini, trovino il giusto riscontro, confidiamo in questa Amministrazione, nel trovare nel più breve tempo possibile una soluzione nella rimozione di questi rifiuti speciali, che giacciono da mesi in condizioni di pericolo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.