Banner

Foglie di Lauro. Nove donne, nove protagoniste per fare impresa.

novedonneNove donne, nove protagoniste. Creare, per fare impresa. Se si considera la loro genesi, nelle diversità, attraverso la quale, le protagoniste, si sono rese promotrici di iniziative importanti per il territorio, allora si comprende l'interesse che ha spinto la Fidapa ad organizzare un momento di sintesi e di confronto.
L'iniziativa è frutto di una analisi attenta ed oculata, portata a compimento dalla sezione capuana della Federazione Donne Affari e Professioni, diretta, nella nostra città, della Professoressa Anna Risorio.
Una serata, quella di martedì prossimo, venti di novembre, che si svolgerà nella sala delle adunanze consiliari del comune di Capua, con inizio alle ore 16.30.
Universo femminile, insomma, che guarda con lungimirante interesse al futuro. Occasione per conoscere, dalle protagoniste, come una fervente passione, si può trasformare in creatività e quindi "fare impresa".
Ai saluti istituzionali e l'apertura dei lavori, da parte di Anna Risorio, seguiranno gli interventi di Marisa Angelucci, Amle'gioielli, che parlerà delle sue pregevoli creazioni. La scrittrice Maria Bruno, invece, protagonista di racconti e storie, per le quali "affronta imprese titaniche per farsi largo nel mondo dell'editoria", è una giornalista, insomma, una che i fatti di casa nostra li sa raccontare. L'artista Annamaria Ferrara, capuana di adozione, da anni lavora per la creazione di opere presepiali del settecento napoletano. Specialista in ceramiche di Capodimonte, ha realizzato una tanagrina riproducente la copatrona di Capua, Sant'Agata, donata all'Arcivescovo della Diocesi. Maria Assunta Giaquinto, Silk e Beyond, dove l'amore per la seta è una costante generazionale, dove sono la passione per la tradizione storica e culturale, la creatività e la capacità imprenditoriale, alla base di scelte determinanti. Bianca Imbembo, di certo non poteva mancare per il brand Kilesa, reduce da un importante successo in Corea ed in preparazione con il Napolimodadesign, in programma nella Reggia Vanvitelliana dal prossimo primo di dicembre. Le sorelle Vincenza e Rossella Pace, sono capuane e le loro produzioni Cake sisters, sono in esposizione in via Mezza Appia. La scultrice Anna Pozzuoli è nata negli States, ma è Capuana doc. Pregevoli le creazioni che realizza con particolari materiali, tra cui i metalli. Altra capuana, è Anthea Sacchetti che per le sue ceramiche ha una posizione di particolare attenzione, proprio in virtù di una produzione molto apprezzata. Ceramiche contemporanee, insomma, e sarà lei stessa a spiegarne il significato. Serata in "rosa" a Capua, dove con la Fidapa si guarderà al mondo imprenditoriale della nostra provincia. Lo si guarderà dal vivo ed in diretta, interagendo con tutte e nove le protagoniste.

 

Nelle foto, con Anna Risorio, presidente Fidapa, il logo della minifestazione.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.