Banner

Foglie di Lauro. La Campania è la regione più ricca di tesori al mondo.

dirienzo citarellaLa Campania è la regione più ricca di tesori al mondo. Con questa frase, Mauro Feliconi esordi all'atto della sua nomina a manager della Reggia di Caserta. A fine mese, lascerà l'incarico perché posto in quiescenza, anche se siamo fermamente convinti, che il professionista, non è un manager da pensione. Il saluto, però, questa volta lo farà da casertano onorario, e non solo, il funzionario segnerà una tappa fondamentale anche nei rapporti con la città di Capua.
Infatti, il Comitato Scientifico dell'Associazione "Ferdinando Palasciano", ha deliberato di attribuirgli il premio, dedicato al precursore della Croce Rossa, per l'anno duemiladiciotto.
Laureato con lode in Filosofia e specializzato in Economia della cultura e delle politiche cultuali, Mauro Feliconi ha segnato una tappa importante, se non fondamentale, per il rilancio della struttura Vanvitelliana.
I risultati sono sicuramente entusiasmanti, con una crescita esponenziale di visitatori, che è stata di gran lunga superiore alle aspettative, ed un rilancio in termini di immagine, che ha visto la Reggia di Caserta proiettata dalle reti televisive nazionali ed internazionali, con programmi che hanno sancito il ruolo predominante del monumento, fatto costruire dai Borbone.
Mauro Feliconi sarà a Capua il prossimo primo di dicembre, dove nel corso di una cerimonia, che si terrà nel Museo Campano, gli sarà consegnato il premio "Palasciano".
La sede risulta quanto mai opportuna, atteso che, tra le collezioni presenti nel palazzo Antignano, ci sono anche i cimeli chirurgici di Ferdinando Palasciano.
L' istituzione del premio, sul crinale del 1950 con il medico Francesco Garofano Venosta, la cui famiglia, da sempre, ha sostenuto la struttura museale. L'associazione che organizza il premio è presieduta dall'architetto Angelo Di Rienzo, coadiuvato dal consiglio direttivo e da un comitato scientifico. Ed è proprio il comitato che decide ogni anno di attribuire il riconoscimento a persone o istituzioni che si sono distinte in attività medico-scientifiche o sociali.
La manifestazione sarà condotta dalla collega in giornalismo Nadia Verdile. Il programma, che culminerà con la consegna del premio, sarà arricchito dall'intervento di Francesco Rossi, già Rettore SUN e
Presidente Onorario dell’Associazione “Ferdinando Palasciano”.
Riconoscimenti per meriti di studio e attività assistenziale medica, faranno parte, poi, del Premio “Anna Maria De Sipio” per l’Oncologia.
Un premio speciale alla carriera, sarà consegnato al Prof. Maurizio Cotrufo. Nell'albo dei premiati delle passate edizioni, ci sono il Cardinale Crescenzio Sepe, il Professor Carlo Borgomeo e il ministro Bray.

 

Nelle foto con Mauro Feliconi, Angelo Di Rienzo con il Professor Antonio Citarella, per la consegna dello scorso anno al ministro Bray e Ferdinando Palasciano.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.