Banner

Foglie di Lauro. Riapre la stagione teatrale al Ricciardi

teatro ricciardiAprire il cartellone della stagione teatrale del Ricciardi di Capua, con Monica Guerritore, significa dare una linea netta, precisa, determinata, al ruolo che la struttura polivalente vuole assumere nel contesto culturale della nostra provincia.
Si apre il sipario su di una stagione nuova, dal punto di vista temporale, ma in evidente continuità rispetto ai progetti di "Capua Speciosa" , che con Gianmaria Modugno gestisce il teatro capuano.
Si inizia il diciotto novembre, con un lavoro scritto e diretto dalla Guerritore, che è la protagonista di Giovanna D'arco.
Con “Giovanna D'Arco”, Monica Guerritore torna a misurarsi in uno spettacolo di grande intensità, di cui è autrice, regista ed interprete. Dopo un decennio dalla "prima", sferza il suo corpo ed il suo cuore, perché restituiscano, ancora una volta, sul palcoscenico, la forza immensa del coraggio. Quello di cui noi tutti abbiamo bisogno.
Ed il trenta novembre, subito immersi nella comicità : quella autentica, pura, naturale e di strada, con Maurizio Casagrande.
L'attore presenta: "Mostri a parte". Quindi il venti di dicembre con Biagio Izzo ne: "I fiori del latte" di Eduardo Tartaglia.
Per Casagrande, una storia "incrociata" con Ursula, moglie molto più giovane e con visioni lungimiranti;
Lui e lei. Un uomo e una donna, ma in realtà il passato ed il presente che si scontrano in campo neutro: Il teatro.
Conosciamo Tartaglia, che a Capua è veramente di casa, e conosciamo pure Biagio Izzo.
"I fiori del latte" è il nome di un caseificio campano di prossima apertura, ecco, allora, le mozzarelle, le provole, le ricotte, le scamorze. Casaldisotto scalo. Un Caseificio modernissimo, in linea con le nuove tendenze ecologiche, una sorta di vera e propria oasi "biologica". Tutti prodotti assolutamente genuini, puri. Bufale allevate secondo rigorosissimi metodi naturali. Questo il progetto di Aniello Scapece: anni di sacrifici, impegni, fatiche, aspirazioni che, finalmente, sembrano vedere la luce. Ma, un bidone arrugginito...ed il resto è tutto da scoprire in commedia.
Anno nuovo, tredici gennaio, con Isa Danieli, pure lei di casa, in quella dei Modugno, con Giuliana De Sio: "Signorine". A febbraio, il nove, sarà la volta di Carlo Buccirosso, in "Colpi di scena". Il diciotto febbraio, di scena Maria Amelia Monti in: "Miss Marple - Giochi di prestigio".
Il due marzo, spettacolo con Gino Rivieccio: " Cavalli di Ritorno 2.0".
A Francesco Cicchella, showman di Made in sud ed altre trasmissioni televisive di successo, il compito di chiudere la rassegna, il 20 marzo, con lo spettacolo: " Millevoci - Tonight show".
Un vero show comico-musicale, nel quale il camaleontico artista, mostra tutte le sue doti di comico, cantante ed intrattenitore. Le mille voci a cui fa riferimento, sono quelle che Cicchella porta sul palco: Massimo Ranieri, Michael Bublé, Gigi D’Alessio. Il performer fa apprezzare le sue doti canore passando da Stevie Wonder a Pino Daniele, a Michael Jackson, da Bruno Mars a Tiziano Ferro, senza mai prendersi troppo sul serio ed offrendo sempre allo spettatore un nuovo punto di vista, originale ed ironico, dal quale partire per giocare con la musica. Ed ora, si attende che il sipario del Ricciardi si apra; biglietti ed abbonamenti già pronti !.

Nelle foto con Monica Guerritore, Biagio Izzo, Maurizio Casagrande e Carlo Buccirosso.

Banner
 
Banner

Il sondaggio di questo mese...

E' finita l'estate. Le Scuole sono agibili, il ponte è stato chiuso, l'erba cresce e l'immondizia pure. Cosa ne pensi dell'operato dell'attuale amministrazione ?

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.