Banner

Capua. Nessundorma: gli Scout, una risorsa preziosa

 

nessundorma2018Una risorsa per la città : gli scout !
La notte green "Nessun Dorma" promossa ed organizzata dalla Comunità Capi del gruppo Capua Due, ha riscosso il meritato successo.
Le capacità organizzative dei ragazzi dell'Agesci hanno dimostrato che tutto è possibile, se fatto bene, con impegno, passione e soprattutto tanto amore.
Un amore sincero per la propria città,  un rispetto per i luoghi e per l'ambiente.
Si, perché il rispetto per l'ambiente è stato il vincolo emozionale che ha caratterizzato la manifestazione, conclusasi alle prime luci dell'alba di oggi, domenica ventiquattro di Giugno, festività di San Giovanni Battista.
Lo spettacolo itinerante ha fatto da corollario ai monumenti, alle chiese, ai palazzi gentilizzi ed alle piazza, che caratterizzano il centro storico della città di Capua.
Non solo, commercianti ed operatori economici non hanno voluto privare l'organizzazione del proprio supporto, soprattutto in termini di accoglienza e disponibilita.  Sicché, ognuno ha fatto la sua parte, dando un contributo sicuramente ottimale per la riuscita dell'evento.
Gino e Tina, mascotte della notte green, sono stati i protagonisti: cuscino e borsetta realizzati dagli scout di Capua.
Nessun dorma duemiladiciotto. Due date, due eventi in città,  promossi ed organizzati, dunque, dal gruppo scout Capua due.
Due iniziative, unite dello stesso logo e fermamente volute dalla comunità capi, per sollecitare i cittadini ad una maggiore consapevolezza sul rispetto dell'ambiente ed alla gestione dei rifiuti.
Dicevamo due tappe: sabato sedici  e sabato ventitre giugno.
Il primo Step,  principalmente orientato all'analisi, al confronto alle prospettive. Tematiche ambientali affrontate con esperti del settore.
Il secondo appuntamento, di festa e condivisione, con l'ormai tradizionale notte bianca, che, nel nostro caso, si è  trasformata  in una "notte green", per l'appunto Nessun Dorma 2018.
Il progetto, generato in virtù della considerazione del Santo Padre:
“Lasciare venire su le domande, senza anestetizzarle, è la strada del discernimento, di cui tutti abbiamo bisogno, credenti e non credenti”. 
Il discernimento è applicare alla propria vita quel processo che gli Scouts  conoscono bene: osservo, deduco, agisco. 
È il metodo Scout che viene applicato alla realtà nella quale si è  immersi. Si tratta di guardare alla propria vita con onestà intellettuale, con il coraggio di guardare luci ed ombre, di raccontarsi con onestà.
Così  “La regola delle 4R”:
RIDUZIONE dei rifiuti - Scegliere prodotti con imballaggio poco ingombrante o assente.
RIUSO - Far durare il più possibile un bene una volta acquistato, impiegandolo anche per altri scopi così da ridurre la quantità di rifiuti prodotti, allungando la vita ai prodotti che acquistiamo ed evitando così il continuo utilizzo di materie prime.
RICICLO - Non ricorrere alle materie prime per produrre nuovi oggetti. Fare la raccolta differenziata ci consente di ottenere “materia prima seconda”.
RECUPERO - Alla fine del ciclo di uso e riuso del prodotto cerchiamo di ottenere dal medesimo altri materiali da utilizzare nuovamente.
Con questo gesto concreto d’impegno civico si è intrapreso un percorso ben preciso,  alla portata di tutti, quello che si  può  fare con le proprie forze, con l’aiuto di tanti amici, associazioni e aziende.
E la testimonianza dei commercianti e delle associazioni è stata rilevante con la Pro Loco, il Touring Club e tante realtà ben visibili a Capua.
La notte appena trascorsa, ha sucuramente lasciato tutti un po’ migliori di come ci si è trovati.
Ed è solo l'inizio, la "strada" continua.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.