Capua. Piazzetta ex-IACP di Viale Ferrovia: peggio di Bagdad. L'Amministrazione Centore intervenga.

01

 

Ci giungono numerose lettere in redazione, di cittadini, che chiedono imminenti interventi alle vie cittadine. Dalla via che collega Capua a S.Angelo in Formis a Via Marra, da via Pomerio alla via Giulio Cesare Falco.
Ma è meglio farsi una risata, per le condizioni in cui versano le vie cittadine, davvero un colabrodo!
Un tunnel senza uscita. Un futuro che qualcuno direbbe "blacker than midnight" cioè più nera della mezzanotte!
Una vasta area, quella della piazzetta delle ex IACP, dove, ci si scommetterebbe, per trovare un centimetro di asfalto integro; qui ogni passo, non è buco, ma una voragine.
Sono oltre dieci anni, che questa piazzetta versa in condizioni pietose, nonostante l'alta densità di popolazione che vi abita, e qui in altrettanti dieci anni, mai nessuno ha messo una "pezza" di asfalto, o fatto un lavoro di riqualificazione del luogo.
Milioni di euro spesi per tante opere mai terminate; almeno personalmente, non ne ricordo una che sia stata definitivamente portata a termine, non ultima l'Elmo di Fieramosca lasciata già al suo destino.
Auspichiamo, nella nuova Amministrazione Centore che meno di due mesi fa, ha tenuto proprio un comizio, nella piazzetta di Viale Ferrovia, ma soprattutto in un intervento dell'assessore alle opere pubbliche, nonchè agli enti preposti, per conoscere tempi e metodi di intervento per questa vasta area, abbandonata, alle porte della città.

 

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.