Capua. Piazza Giubileo nel degrado: ad un anno dalla denuncia nessuna risposta dall'Amministrazione

01L’Italia è piena di opere pubbliche (costate milioni di euro) rimaste inutilizzate e che versano in uno stato di totale abbandono. A Capua, per la precisione nella frazione di Sant’Angelo in Formis, c’è un palese esempio di come queste opere, una volta realizzate, vengono lasciate marcire. E’ piazza del Giubileo, realizzata poco prima del 2000, che oltre a dover ospitare gli autobus dei pellegrini diretti nella vicina Basilica, doveva diventare anche un luogo di aggregazione per la stessa frazione. La denuncia della grave situazione di degrado è stata fatta dai consiglieri comunali Antonio Gucchierato e Pasquale Frattasi che, ad oggi, non hanno ricevuto alcuna risposta alla missiva inviata al primo cittadino. Nessuna presa di posizione nemmeno dalla delegata della frazione Carmela Ragozzino. “Armati” di macchinetta fotografica, i consiglieri comunali Pasquale Frattasi e Antonio Gucchierato, accompagnati in una sorta di “degrado tour” dal segretario cittadino del Partito Democratico Luigi Di Monaco, avevano realizzato un vero e proprio reportage fotografico a Sant’Angelo in Formis con tappa in piazza del Giubileo e presso gli impianti sportivi. Su sollecitazione di numerosi cittadini del borgo di Sant'Angelo in Formis, Frattasi e Gucchierato, si erano recati presso l'area denominata “Piazzale Giubileo” sita in via Luigi Baia. Qui avevano riscontrato una situazione di profondo degrado di tutto il piazzale e dell'area circostante oltre alla presenza di una sbarra, chiusa con un lucchetto, che impediva l’accesso alla piazza.I due consiglieri avevano chiesto al responsabile del patrimonio e al sindaco Carmine Antropoli di conoscere i motivi per i quali era interdetto l'accesso alla piazza e di sapere chi è possessore, e a che titolo, delle chiavi del lucchetto di chiusura della sbarra. Gli esponenti dell’opposizione, inoltre, avevano, date le pessime condizioni igienico ambientali constatate e opportunamente fotografate, di essere informati circa le iniziative che a tal proposito si riterrà di dover mettere in atto. Ad una anno nessuna risposta. La situazione di degrado permane come dimostrano anche le recenti fotografie.

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.