Villa Comunale nel degrado. Il blitz dei caschi bianchi del Comune. Identificate oltre dodici persone.

Degrado VillaIn seguito alle segnalazioni fatte da Capuaonline e a "Ciò che Vedo in Città", nella tarda serata di oggi, è stato effettuato il primo blitz dei Vigili della Municipale.

Da subito, Un quadro agghiacciante per lo stato in cui versa la Villa Comunale di Capua; carte e immondizia ovunque, sedie e panchine divelte, bidoni dei rifiuti gettati nei fossati, servizi igienici completamente distrutti e addirittura le mattonelle scaraventate in ogni lato della villa, e per non finire vistose perdite di acqua potabile.
Atti, senza ombra di dubbio commessi da balordi, e che andrebbero sin da subito repressi.

 

Abbiamo ricevuto altre segnalazioni -afferma il primo cittadino Antropoli- e prontamente è stato informato il Comando di Polizia Municipale il quale sin da domani avvieranno delle indagini per capire chi potrebbe essere stato l'autore del gesto che ha deturpato il busto del fondatore degli Scout.

 

Ciò non toglie che le persone identificate dai Vigili, quasi tutti minorenni, dovranno, (almeno si spera) rispondere del perchè erano in un luogo in cui era inibito l'accesso, mettendo a repentaglio la propria sicurezza in una zona oramai degradata a dismisura.

 

Con la speranza che l'Amministrazione faccia la sua parte, in modo da restituire il polmone verde alla città.

 

Anche Baden Powel, con le braccia incrociate, è in speranzosa attesa.

 

Degrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado VillaDegrado Villa

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.