Banner

Sparanise. Una lite che finisce in tragedia.

fiaccolata-francolise-jpg-640x439Un disastro ha segnato tutta la popolazione sparanisana e non, tanto da organizzare fiaccolate e ritrovi di preghiere. È successo una sera come tante altre in paese: il bar, gli amici, qualche risata, ma poi... Una lite!
Il trentenne D.D.R e il diciassettenne S.D.F, dopo un'animata discussione, arrivano alla violenza. Tutto sembra essere finito con qualche ematoma, ma è solo l'inizio. D.D.R. va a prendere un suo amico e, forse per vendetta o per orgoglio, cerca S.D.F e lo investe. Il ragazzo è in gravi condizioni: ancora incerta la possibilità di riuscire a camminare. Nel frattempo D.D.R scappa, nonostante il mandato di arresto. Il suo amico però, nonché passeggero nel momento dell'incidente, si costituisce: racconta la sua versione dei fatti ed è quanto mai vicino al dolore della famiglia del ragazzo, dichiarandosi estraneo al fatto in sé e, quindi, senza colpa. Qualche giorno dopo si costituisce anche il latitante e viene subito arrestato a Cassino.
Il paese piange ancora: sono 2mila le persone scese in strada per la fiaccolata, per ricordare che la violenza non è mai stata sinonimo di forza, per ricordare il viso di un ragazzo senza colpa, per urlare il suo nome e chiedere giustizia. S.D.F ha subito un importantissimo intervento alla schiena qualche giorno fa e si spera che vada tutto per il meglio. Non possono terminare così i sogni di una promessa del pugilato!

 

Claudia Cipro (Liceo Scienze Umane, Pizzi)

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.