Banner

Grazzanise: il 9° Stormo già in azione sul nuovo Elicottero HH-101A

Grazzanise Elicottero 011119La buona notizia si levò, promettente, il 10 settembre 2018, allorquando il generale di Squadra Aerea Gianpaolo Miniscalco – massima autorità militare alla cerimonia di cambio al vertice del 9° Stormo “F.Baracca” fra l’uscente col. pil. Pasquale Di Palma e il subentrante col. pil. Nicola Lucivèro – rese nota l’assegnazione degli elicotteri HH101A (dal 2016 fra i nuovi assetti in dotazione all’Aeronautica Militare) anche al glorioso Reparto del Cavallino Rampante. Ad un anno di distanza, è intervenuto l’Ufficio Pubblica Informazione del 9° Stormo a fornire questo aggiornamento:
«Per la prima volta il Gruppo Efficienza Aeromobili (GEA) del 9° Stormo effettuerà la manutenzione dell'elicottero HH-101A: un traguardo importante per la base aerea di Grazzanise, comandata dal Colonnello pilota Nicola Lucivero, che giunge al termine di un intenso ed impegnativo periodo di formazione per il personale tecnico - che per anni ha garantito l'efficienza della linea F-104 e tuttora della linea HH-212 - ad operare sull'ultimo modello di elicottero entrato in servizio in Forza Armata.
L'atterraggio sulla pista di Grazzanise, nei giorni scorsi, del primo HH-101, per la successiva consegna nelle mani degli specialisti del Cavallino Rampante, costituisce in questo senso un tassello capacitivo di fondamentale importanza per il 9° Stormo in vista della futura assegnazione del nuovo elicottero. Il Gruppo Efficienza Aeromobili del 9° Stormo è un ente di Forza Armata titolato alla certificazione di qualità manutentiva, una capacità tra l'altro recentemente confermata dalla Direzione degli Armamenti Aeronautici e per l'Aeronavigabilità del Ministero della Difesa alla luce dell'elevato standard qualitativo nella manutenzione degli aeromobili.
L'HH-101A, indicato con la denominazione "Caesar" nella versione dell'Aeronautica Militare, è un aeromobile sviluppato da Leonardo secondo i requisiti specifici dell'Aeronautica Militare al fine di soddisfare esigenze della Forza Armata nel segmento ala rotante medio-pesante e per espletare una serie di ruoli che vanno dal Supporto Aereo alle Operazioni Speciali (SAOS), prerogativa specifica degli uomini del 21° Gruppo "Tiger" del 9° Stormo, oltre ad attività quali il Search and Rescue (SAR) e la Personnel Recovery (PR) senza dimenticare il recupero di persone, civili e militari, in situazione di difficoltà in aree di crisi. Un assetto, che unitamente a tutta la componente di supporto logistico e agli equipaggiamenti, è stato pensato per poter rispondere anche ad esigenze di elevata proiettabilità, anche fuori dai confini nazionali, contesti in cui spesso sono chiamati ad operare gli uomini e le donne del 9° Stormo».
Avviata dunque, sulla base Nato di Grazzanise, la nuova importante attività manutentiva a supporto della progressiva evoluzione tecnologico-militare di un Reparto dell’Arma Azzurra che, malgrado le restrizioni incalzanti nell’attuale temperie, rimane in “alta quota” nel quadro della sua odierna mission. Va ricordato infatti che «Il 9° Stormo, con i suoi assetti di volo svolge operazioni di supporto aereo alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e soccorso di personale sia in Italia che nell’ambito delle missioni internazionali, fornendo il supporto aereo alle forze di superficie e intervenendo, in presenza di feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza. Il Reparto inoltre, con i Fucilieri dell’aria, concorre al dispositivo di sicurezza di rischieramenti militari all’estero, a operazioni di mantenimento della pace e di soccorso umanitario, nonché all’attuazione in campo nazionale di misure di protezione in occasione di grandi eventi o di mantenimento dell’ordine pubblico.
Il 9° Stormo dipende dal Comando Forze di Supporto e Speciali, comandato dal Gen. D.A Gianpaolo MINISCALCO per il tramite della 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali, e fa capo, quale alto comando, al Comando della Squadra Aerea con sede a Roma».
La vicinanza “storica” del generale Miniscalco è un’autentica fortuna per la realtà militare e socio-culturale di Grazzanise e oggi fa tutt’uno col quotidiano autorevole impegno del comandante Lucivèro e di tutte le unità operative fra le quali primeggiano, appunto, il 21° Gruppo "Tiger", i Fucilieri dell’Aria e, su orizzonti ancora più vasti, il 2° NATO Signal Battalion.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.