Maddaloni. Misura cautelare personale emessa dal Gip di SMCV nei confronti di 21 soggetti.

procura-di-Santa-Maria-Capua-VetereIn data odierna, i Carabinieri della Compagnia di Maddaloni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale, emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua V etere, su richiesta di questa Procura, nei confronti di 21 soggetti, di cui 9 in carcere, 6 agli AA.DD. e 6 sottoposti all'Obbligo di presentazione quotidiana alla P.G. poiché indagati dei delitti di cui agli artt. 81, 110 del c. p. e 73 D.P.R. 309/90 (detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, continuato e in concorso).
Il provvedimento scaturisce dall'attività di indagine posta in essere, da marzo 2018 a febbraio 2019, dai militari del Nucleo Operativo della suddetta Compagnia che sono così riusciti a:


1. ricostruire l'effettiva esistenza di un'intensa e articolata attività di spaccio di sostanze stupefacenti ad opera di numerosi soggetti locali, nei Comuni di Maddaloni (CE), San felice a Cancello (CE), S. Maria a Vico (CE), Montesarchio (BN) e Arpaia (BN);
2. individuare la zona di approvvigionamento in Caivano (NA).


Nello specifico, durante l'indagine, condotta anche con attività tecniche e con servizi di osservazione, controllo e pedinamento, sono stati eseguiti numerosi riscontri che hanno suffragato l'ipotesi investigativa, e segnatamente:


8 arresti in flagranza;
14 denunce in stato di libertà;
accertamenti di oltre 600 episodi di cessione di sostanza stupefacente di vario tipo.

 

 

Banner
 

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.