Banner
Banner

Casaluce. “Crediamoci insieme”: la candidata Iolanda Schiavone e l’aspirante sindaco Antonio Tatone sui nuovi obiettivi del programma

schiavoneLa sera del 24 settembre a Casalnuovo si è tenuto l’incontro pubblico della lista “Crediamoci insieme” del candidato ed ex sindaco Antonio Tatone.
La candidata Iolanda Schiavone, dottoressa, durante il suo intervento si è concentrata sui punti del programma con particolare riferimento al proprio ambito.
“Quali sono i miei progetti? Avvicinare i servizi socio-sanitari alle persone, perché mi sono personalmente resa conto che la gente sceglie di non curarsi per garantire il pranzo e la cena ai propri figli” ha affermato. “Rifarò, con il supporto dell’ufficio preposto, il censimento dei disabili di Casaluce, e mi impegnerò a distribuire equamente e senza sprechi gli assegni di cura cercando di ottenere più progetti terapeutici personalizzati. Mi impegnerò per avere un bonus familiare “caregiver” al disabile gravissimo. Con i miei colleghi e il personale sanitario tutto, farò una convenzione con il comune dove offrirò prestazioni sanitarie gratuite o convenzionate; ci impegneremo a vaccinare personalmente adulti e bambini senza dover ricorrere ai centri vaccinali limitrofi.”
L’aspirante primo cittadino Antonio Tatone ha illustrato invece alla piazza l’ennesimo progetto finanziato per Casaluce, iniziato nel 2015 con l’Amministrazione Pagano – di cui faceva parte – e terminato nel 2020, durante la sua sindacatura.
L’Amministrazione ha ottenuto un finanziamento di 2.000.000 € per aver partecipato al bando nazionale denominato “Piano Nazionale per la Riqualificazione Sociale e Culturale delle Aree Urbane Degradate”.
“Questo progetto riguarda la riqualificazione dell’area IACP nei pressi della Casa Comunale” ha affermato. “E prevede: il risanamento dell’area esterna con la rimozione dei rifiuti e dei materiali vari; il completamento della recinzione degli accessi carrabili e pedonali; la sistemazione dell’area esterna con viabilità pedonale pavimentata; impianto fotovoltaico che garantirà la totale autonomia dell’interna struttura, quindi un grande risparmio per le tasse comunali e per l’intera comunità casalucese; al termine di questi lavori inoltre avremo a disposizione di tutti i casalucesi una cittadella adibita totalmente ad attività per il sociale […]”
Un lungo elenco, insomma, quello di Tatone; al termine del quale lui ha tenuto a ribadire, in riferimento ad alcune critiche ricevute: “Non sono chiacchiere o favole da campagna elettorale, è un finanziamento già ottenuto."

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.