Banner
Banner

Casaluce. Incontro pubblico ad Aprano: la lista Uniti per Cambiare sul programma e sulla coerenza politica

image 6487327Mercoledì 22 Settembre, la lista civica del candidato a sindaco Antonio Cutillo ha tenuto un comizio in piazza Ferdinando Comella, nel rione Aprano. Hanno preso la parola i candidati Antonio Spino, Ferdinando Picone, Maria Tozzi e Pasquale Bruno. Infine, l’incontro si è chiuso con l’intervento del capolista.
Mentre Antonio Spina e Maria Tozzi si sono occupati di esporre alcuni dei propositi della lista – rilanciare il settore dell’agricoltura, i prodotti tipici locali, creare un filo diretto tra produttori e consumatori; oppure rendere le periferie, come Aprano, parte integrante della città – altri, come Ferdinando Picone e Pasquale Bruno, hanno fatto riferimento all’Amministrazione passata. Il candidato Picone in particolare, attraverso una lunga carrellata di delibere e determine, ha smentito la realizzazione, negli ultimi 12 anni, di qualsiasi opera per il bene di Casaluce: “Nel corso degli ultimi 10 anni avete approvato tantissimi progetti, ma senza che gli stessi si tramutassero in una sola opera visibile.”
Riguardo alla pubblica illuminazione ha affermato: “Solo con i commissari sono stati presi dei provvedimenti: con determina dirigenziale n. 98 del 24 giugno 2021 si è avuta l’adesione alla convenzione CONSIP 3: un contratto curato dall’architetto Di Grazia.” E lo stesso ha dichiarato sul dissesto stradale: “Nel 2016 con delibera n.70 fu approvato il progetto manutenzione straordinaria della viabilità comunale. Da allora sono passati 5 anni e l’Amministrazione non ha fatto nulla per ripristinare dalle strade del paese. È stato necessario redigere un nuovo progetto esecutivo da parte dell’architetto Di Grazia.”
Pasquale Bruno invece ha incentrato il proprio discorso sulla “coerenza politica”: un concetto che continua a ritornare durante questa tornata elettorale, ribadito da candidati a sindaco e consiglieri. Ciascuno rivendica la propria, e Bruno afferma: “L’unica realtà sul territorio che ha avuto il coraggio di non avere a che fare con il passato, dando un taglio netto, è Uniti per Cambiare.”
Il candidato a sindaco Antonio Cutillo ha ripreso e confermato quest’affermazione, dichiarando: “Noi di UpC invece siamo sempre uguali, ci muoviamo tutti nella stessa direzione. E siamo cresciuti anche grazie all’unione con Idee in Comune.”
Idee in Comune era la lista capeggiata nel 2019 dal candidato a sindaco Pasquale Bruno. Ma Cutillo e Bruno non sono più i rivali di un tempo e, dopo le battaglie condivise fra gli scranni dell’opposizione, corrono oggi insieme per l’Amministrazione, sotto il simbolo di UpC.

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.