Banner
Banner

Caserta. La Scuola Specialisti A.M. accoglie i partecipanti ai test di selezione per i corsi di medicina e professioni sanitarie

Ingresso alla Scuola SpecialistLa Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare ha ospitato - per il secondo anno consecutivo, il 3, 9 e 14 settembre 2021 - sullo storico piazzale delle bandiere, dove si sono svolte e si svolgono tuttora le cerimonie militari più significative dell’istituto di formazione militare casertano, i test di selezione per l’accesso ai corsi di studio in medicina e professioni sanitarie dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli (a.a. 2021-2022).
I test cui hanno partecipato migliaia di giovani studenti provenienti dal territorio casertano, aspiranti alle professioni sanitarie, si sono svolti nel rispetto delle norme di contrasto e contenimento dell’emergenza da Covid-19 in aree appositamente allestite, nel corso del mese di agosto, dall’Università Vanvitelli con il supporto del personale militare. L’attività, inquadrata nell’ambito dello scambio di beni e servizi, tende a rafforzare ulteriormente i rapporti di collaborazione fra l’Aeronautica Militare e l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli che hanno assunto una forma più strutturata dopo la sottoscrizione dell’Accordo Quadro del mese di luglio 2020 per lo svolgimento delle attività di formazione, ricerca e sperimentazione nei settori di comune interesse quali, tra l'altro, quello aerospaziale e della formazione tecnica ed ingegneristica della manutenzione aeronautica.
“Quella con l’Aeronautica Militare – spiega il rettore Gianfranco Nicoletti – è ormai una sinergia consolidata che si arricchisce ogni anno di nuovi contenuti e strategie condivise. L’organizzazione del concorso ha puntato al pieno rispetto delle norme di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid, con il supporto del personale militare per ospitare migliaia di giovani studenti in totale sicurezza”.
La crescente cooperazione tra la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare e l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli si è recentemente arricchita di collaborazioni specifiche, finalizzate o in corso di finalizzazione, nel campo sportivo, della docenza universitaria e con l’organizzazione congiunta di eventi formativi di assoluto valore, come quello sulla Realtà Aumentata, Virtuale ed Immersiva nell’addestramento alla manutenzione degli aeromobili tenutosi lo scorso 15 giugno 2021, in collaborazione con altre Istituzioni ed aziende del territorio.
La Scuola Specialisti, comandata dal Col. Roberto Impegno, è un Istituto militare di istruzione per le attività di formazione basica iniziale, formazione tecnica specialistica, addestramento, aggiornamento, specializzazione, qualificazione e ricondizionamento del personale dell’Aeronautica Militare, delle Altre Forze Armate, Corpi Armati e non dello Stato, nonché di personale di Forze Armate estere. Dipende dal Comando delle Scuole/3^ Regione Aerea con sede a Bari.
L’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli con sedici dipartimenti e sedi dislocate tra Napoli e Caserta, promuove un’offerta formativa professionalizzante e integrata con il territorio, sostiene la ricerca di qualità, favorisce la nascita di nuove iniziative imprenditoriali nate dai gruppi di ricerca, in una costante ottica di internazionalizzazione e di scambio culturale con altre università.
L'Ateneo è stato istituito nel 1991 ed inizia la sua attività il 1 Novembre 1992. Gli iscritti oggi sono circa 24mila. L’Ateneo può vantare sedi di Dipartimenti di grande prestigio, complessi storici monumentali restituiti al loro antico splendore, ex monasteri, conventi, abbazie con chiostri sette-ottocenteschi.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.