Banner

Capua. Un bilancio dell'89. A trent'anni dal Muro di Berlino. Capua Bene Comune organizza un incontro di riflessione politica.

Piazza dei Giudici - Politica

capuabenecomuneA trent'anni dal crollo del Muro di Berlino e dalla fine del mondo bipolare, è tempo di ricostruire il peso degli eventi che portarono alla crisi delle ideologie e le conseguenze sull'intero assetto geopolitico del nuovo Millennio. La crisi del 1989 segnò lo spartiacque della Storia. La generazione venuta dopo quegli eventi manca del rapporto organico con il passato storico del tempo in cui convive. Sono state sconfitte le ideologie o ha trionfato l'unica ideologia possibile, il neoliberismo, capace di mutare pelle al passare delle stagioni eppure in crisi perenne come dimostrano le dinamiche economiche, sociali, culturali dell'oggi? E quali effetti ha avuto il crollo del Patto di Varsavia sulla sinistra e sul marxismo? Com'è cambiata l'Europa dal bipolarismo alla globalizzazione? La riflessione politica, doverosa e necessaria, sugli eventi dell'89, avrà luogo domenica 10 novembre nella sala consiliare del comune di Capua. Al convegno, organizzato da Capua Bene Comune, parteciperanno Gianluca Di Agresti, capogruppo consiliare, Adolfo Villani, politico e autore di lavori come «La Sinistra, la crisi, l'Europa», Pasquale Vitale, docente di storia e filosofia, Arturo Scotto, già capogruppo alla Camera dei Deputati di Sinistra Ecologia e Libertà ed attuale esponente di Articolo 1 - Movimento Democratico Progressista. Modererà il dibattito Fabio Carbone di Capua Bene Comune. L'appuntamento è domenica 10 novembre alle ore 10 presso la sala consiliare del Comune di Capua.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.