Banner

Capua. M5S: Capua e l'eredità della monnezza

Piazza dei Giudici - Politica

1In una nostra nota del 10 dicembre 2018 affrontammo la questione della presenza di rifiuti in alcune zone di Capua ma soprattutto l'abbandono a sé stesse delle periferie. A distanza di meno di un mese la situazione non solo non è migliorata ma, anzi, siamo quasi in piena emergenza igienico-sanitaria. Ci ritroviamo la città invasa da cumuli di immondizia ovunque, soprattutto in un periodo post feste dove sicuramente la quantità smaltita di rifiuti è più elevata. È vergognoso che questa situazione si verifichi ciclicamente. Apprendiamo che la ditta ha assicurato solo due vetture, quindi, in che modo può garantire un efficiente servizio. Si sbloccherà la situazione per poi ritornare al problema, come già successo non solo con la passata amministrazione, non abbiamo certo memoria corta. Difficile additare la colpa al Comune o alla ditta; da un lato c'è una ditta che crea un disservizio e dall'altro un Comune che non è riuscito a risolvere nulla e non effettua i dovuti controlli per evitare che ciò non accada.

Ed ora i responsabili di questa condizione si “elevano” a paladini della giustizia puntando il dito, giudicando e proponendo soluzioni. Questa "eredità pesante" non è più tollerabile né socialmente né politicamente! Basta prese in giro! Ricordiamocelo alle prossime elezioni! Chi ripaga noi cittadini dei continui e ripetuti disservizi creati dato che paghiamo profumatamente la relativa tassa?

Le uniche speranze sono nelle mani del Commissario Prefettizio, da nessun altro, con la speranza che possa risolvere nel più breve tempo possibile questa angosciosa ed insostenibile situazione e soprattutto vengano salvaguardati i diritti dei lavoratori della Falzarano!

 

Comunicato M5S - Meetup Capua

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.