Banner

Capua. M5S Capua: per decenni Capua amministrata da persone che nulla hanno portato alla collettività

Piazza dei Giudici - Politica

 

meetup-capuaPer decenni Capua è stata amministrata da persone che non hanno mai pianificato nulla di lungimirante per la collettività ma solo per gli interessi di pochi. E' stata amministrata da coloro che in campagna elettorale promettono posti di lavoro, la manutenzione della strada fuori casa, la "chiusura di un occhio" per un abuso o per un illecito. Con questo sistema clientelare vergognoso nonchè fallimentare hanno saccheggiato ed umiliato Capua.
Stiamo parlando delle stesse persone che non hanno fatto nulla per l’Ospedale Palasciano e per non perdere l'Ufficio del Giudice di Pace; è implicito che queste perdite hanno inciso notevolmente sull'economia locale.
Le stesse persone che non hanno mai realizzato un piano per il rilancio del commercio, un piano urbanistico comunale, un piano per la gestione del traffico ed ora più che mai si risentono tutte le conseguenze. Per l'incuria le strade sono ridotte ad un colabrodo, i marciapiedi al decadimento, non hanno mai attuato il piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche, per non parlare poi delle loro varie opere incompiute, come quella del campo profughi e del parcheggio di Piazza Umberto I oppure del sequestro effettuato dai Carabinieri del Ponte sul Volturno perchè pericolante. Volevano, inoltre, addirittura costruire un gassificatore per avvelenarci ulteriormente. Hanno reso negli anni il carnevale, uno tra i più importanti d'Italia, con le sue oltre 130 edizioni, sempre più svuotato del suo folklore. Hanno gestito in modo vergognoso il servizio di raccolta differenziata con costi esagerati, percentuali ridicole ed un'isola ecologica costruita ma mai messa in funzione.1
Se le periferie sono abbandonate al degrado, il centro storico, ormai spopolato, è in decadenza e puntellato dai "famosi paletti" che hanno contribuito a rovinare ulteriormente il decoro.
Non sono riusciti a rendere fruibile una Villa Comunale chiusa al pubblico da svariati anni; i Fossati, le antiche mura di difesa della città antica, li hanno lasciati in totale abbandono; l'incuria ha portato al crollo dell'Arco di Diana ed ha reso pericolante la Chiesa dell'Annunziata.
Non sono riusciti a dare la giusta connotazione al Museo Campano, uno dei più importanti del territorio, che ormai è ridotto all'osso per la carenza del personale colpa, da un lato, della Provincia sull'orlo del baratro e, dall'altro, di una classe politica che non riconosce le proprie ricchezze.
Potremmo vivere di turismo, di cultura, di arte, di tradizioni ed, invece, ci hanno lasciato in eredità un Comune in dissesto.
Avete veramente il coraggio di far amministrare Capua a queste persone? Il gioco sarà sempre lo stesso; metteranno il carnefice di turno ma dietro le quinte ci saranno sempre le solite facce che si ripresenteranno con altri nomi, con altre vesti, con altri loghi magari cavalcando anche l'onda populista della Lega, ma saranno sempre gli stessi! Non lasciatevi ingannare per l'ennesima volta.

 

 

Com. M5S Capua

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.