Errore
  • Delete failed: 'plg_aklazy.php.tmp'
Banner

Capua. Frattasi: vanno umanamente compresi, non hanno argomentazioni politiche

Piazza dei Giudici - Politica

FRATTASI PASQUALELa rivoluzionaria Amministrazione della legalità che avrebbe fatto risorgere la città di Capua accusa la minoranza consiliare, e quindi anche il sottoscritto, di essere uscita dall’Aula all’atto della votazione di alcuni debiti e del conseguente riequilibrio di bilancio perché, riporta il gravissimo comunicato stampa, probabilmente contrari alla trasmissione della documentazione alla Procura presso la Corte dei Conti, come richiesto dal Collegio dei Revisori dei Conti. A prescindere dal fatto che di debiti fuori bilancio, vecchi o nuovi che siano, non ne sentiamo alcuna responsabilità, troviamo tali affermazioni oltre che gravi anche false e offensive! La verità è, invece, un’altra, colta da chiunque ha assistito a questo e ad altre sedute di Consiglio Comunale: ho abbandonato per protesta in quanto hanno ridotto il parlamentino della città di Capua ad un mero passacarte di atti predisposti dagli uffici comunali, con un’Amministrazione che non proferisce una sola parola durante l’intera seduta consiliare, omettendo finanche un semplice saluto ai cittadini presenti e, incredibile, senza nemmeno far sentire la propria voce in sede di votazione. E’ chiaro anche ad un neonato che questi signori non hanno alcuna argomentazione politica e nessun efficiente atto amministrativo a supporto della loro onerosissima presenza al governo della città e pertanto non gli rimane l’arma dell’offesa, unico strumento col quale, in verità, dimostrano alta competenza e familiarità (non dimenticheremo mai la pagina buia della Capua perbene presente al teatro comunale e della promessa della cacciata dei barbari). Questa è la mia verità, mi piacerebbe poterla confrontare pubblicamente con gli amministratori, lasciando loro la scelta del luogo e della data, avendo ormai ben compreso che, evidentemente, l’Aula Consiliare non è ritenuta da loro la sede adatta, dato che hanno scelto di praticare il voto del silenzio e del mutismo. Vergogna! Prendete atto della gravissima involuzione che da oltre due anni a questa parte patisce la città di Capua e rassegnate immediatamente le dimissioni.

 

Consigliere Pasquale Frattasi

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.