Banner

Capua. Frattasi: addio Piazza dei Giudici

Piazza dei Giudici - Politica

FRATTASI PASQUALELa strabiliante Amministrazione Comunale della legalità sta regalando alla città di Capua l'ennesimo capolavoro: l'installazione di innumerevoli dissuasori di sosta nella bellissima e centralissima piazza dei Giudici, della quale rimarrà soltanto un ricordo. Tra l'altro non oso immaginare cosa accadrà in occasione di eventi e manifestazioni di massa! In buona sostanza, si legge nel provvedimento, ad un passo dall'Ufficio del Sindaco e a due passi dal Comando di Polizia Locale è impossibile (dicono loro!) disciplinare la sosta selvaggia con strumenti diversi e più civili rispetto ad elementi fisici di coercizione. Il sottoscritto, come sempre fatto, contesta duramente questa scelta e invita l'Amministrazione (pur senza più speranze!) a ripensare la scelta. Questi signori hanno speso circa 10000 euro per l'acquisto di nuovi dissuasori di sosta e adesso si accingono a invadere Piazza dei Giudici, con un'installazione sia lungo il perimetro del Municipio e della Chiesa di S. Eligio sia lungo il perimetro della piazza, lasciando così intendere che rimarrà una corsia di transito per i veicoli e, praticamente, nessuna possibilità per una fermata, fosse anche di emergenza! Istituiscono il divieto di sosta permanente e, di fatto, dispongono un intervento  che pregiudicherà anche la fermata, che ha un significato molto diverso da quello della sosta. Così facendo, inoltre, lasciano intendere che lasceranno il resto di Corso Appio nel caos in cui giace sin dall'insediamento del giugno 2016. Non potrebbe essere diversamente in quanto, se ritengono i dissuasori l'unico strumento per impedire la sosta selvaggia, o li installano ovunque oppure dove non saranno installati, per deduzione logica, regnerà il caos. A questo punto mi chiedo e gli chiedo: che senso ha un mero transito veicolare senza che sia possibile nemmeno una fermata di emergenza? Non sarebbe stata più dignitosa l'istituzione della ZTL come esiste in tutte le città ben organizzate e degne di questo nome? È possibile mai che in una piccola città, resa ormai paese nel senso più deteriore del termine, in pieno centro non sia possibile controllare la sosta selvaggia senza ricorrere a impedimenti fisici? A questo punto si prenda atto del fallimento amministrativo più totale e si chiuda il Municipio, è più dignitoso! Ribadisco: cosa ne sarà del resto di Corso Appio, di Corso Gran Priorato di Malta e vie di collegamento dove la sosta selvaggia non conosce soluzione di continuità? Paletterete tutta la città? E cosa mi dite a proposito di Piazza Marconi e dello scempio che giace indisturbato di fronte alla Chiesa della SS. Annunziata? Un mix di elementi fisici non meglio definibili che deturpano il contesto e che, unitamente agli stalli di sosta a pagamento posti sull'altro lato della piazzetta, lasciano una carreggiata appena sufficiente per un senso unico di marcia nonostante regni indisturbato un incredibile doppio senso di circolazione! Vergognoso! Così come è vergognosa la situazione caotica e degradante di ogni angolo della città, per non parlare delle periferie totalmente abbandonate. Intervenga il Prefetto, intervenga la Sovrintendenza, intervenga qualsiasi altra istituzione superiore e liberi questa città da una vera e propria tragedia amministrativa. La cosa più incredibile è che tutto ciò sta avvenendo con il sostegno dell'intera maggioranza, la quale dovrà risponderne in occasione della prossima tornata elettorale dei gravissimi danni che stanno quotidianamente perpetrando a danno dell'ex città di Capua.

 

Com. Frattasi Consigliere

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.