Capua: Chillemi, dice un proverbio: “quando la nave affonda i topi scappano“

Piazza dei Giudici - Politica

 

CHILLEMI GIUSEPPEDice un proverbio : “ quando la nave affonda i topi scappano “ .
Ora non volendo offendere i topi con accostamenti a personaggi inqualificabili, scartando la pace di qualcuno, che la nave sarebbe affondata senza nemmeno uscire dal porto lo avevamo abbondantemente detto ancor prima della campagna elettorale.
Infatti questi giorni, in un clima surreale figlio dell’improvvisazione ed incompetenza amministrativa chiederemo come sono stati acquistati i segnali stradali, di assenza di una visione di città, sono iniziati i primi distinguo, mal celati da ragionamenti politici e nobili intenzioni, da parte di chi è tra i maggiori responsabili di questa fallimentare amministrazione di CENTROSINISTRA .
Da quello che leggiamo qua e là se non fossimo tutti capuani, se non conoscessimo i personaggi che hanno causato questo sfacelo e se una campagna elettorale velenosa fatta sull’ODIO verso una classe dirigente più che su un programma per amministrare Capua non fosse appena passata parrebbe quasi che Centore Sindaco l’abbia scelto io.
Amici la verità è solo una, piaccia o non , il CENTROSINISTRA capuano è incapace di progettare un programma per governare la città e creare una classe dirigente sufficiente.
Quando parlo di CENTROSINISTRA non mi riferisco, chiaramente, solo agli amministratori e consiglieri comunali che attualmente amministrano la città, perlomeno ci stanno mettendo la faccia, ma a quella moltitudine di mezze figure spesso nascoste dietro altre, sempre scartando la pace di qualcuno, che hanno contribuito allo stesso modo degli attuali amministratori allo schifo di città che vediamo e che oggi con proclami, articoli ed editti ridicoli vorrebbero crearsi una nuova verginità.
Ma chi ha scelto Centore Sindaco!
Chi voleva togliere i paletti in 100 giorni!
Chi voleva cacciare la IAP a calci in culo!
Chi voleva redigere un piano traffico per rilanciare il commercio!
Chi voleva da subito riaprire la villa comunale!
Chi voleva immediatamente riorganizzare gli impianti sportivi!
Chi voleva salvare i rioni dal “ degrado “!
Chi annunciava scuole più belle e funzionali!
Chi annunciava una città vivibile! È vivibile viale ferrovia, rione Madonne delle Grazie, rione macello, il rione boscariello, via Napoli, le Gescal, rione Risorgimento, il rione macello, porta Roma,il frascale , il centro storico, S. Angelo in Formis?
L’araba fenice risorgeva dalle sue ceneri, la Capua del CENTROSINISTRA e dei suoi accoliti risorge dalla monnezza in cui l’hanno sommersa.
Sarebbe troppo comodo e bello se per tirarsi fuori da questa situazione, dopo averla creata, bastasse un semplice articolo di stampa.
VERGOGNA non avete nemmeno il coraggio delle vostre azioni, ma i capuani vi conoscono ed hanno imparato a conoscere pure le vostre bugie.
Giuseppe Chillemi

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.