Capua: La visione e l'analisi di Taglialatela dopo l'ultimo consiglio comunale

Piazza dei Giudici - Politica

TAGLIALATELA GUIDOTutto quanto accaduto nell'ultimo consiglio comunale e successivamente ad esso mi lascia perplesso e soprattutto preoccupato.
Dagli atti e dalle dichiarazioni rese nel civico consesso e' emerso che:
- l'amministrazione Centore già ha iniziato ad utilizzare il fondo di riserva ( classico salvadanaio) lasciato in dote dalla Giunta precedente attraverso ilBilancio previsionale 2016 per attività assolutamente prevedibili.
- la Giunta tecnica composta da 5 elementi costa ai cittadini più della precedente composta da 6 .
- che per iniziare a porre rimedio ad una situazione di emergenza ( vedi chiusura della strada adiacente il Liceo Scientifico ) ci vogliono 6 mesi; per cui non si dispiacessse il caro concittadino di V. Granata , perché altrettanti ne passeranno per la stessa senza fare nulla , così come per tutte le strade diventate colabrodo senza un minimo di manutenzione .
- che nelle linee programmatiche , oltre ai soliti annunci risalenti alla campagna elettorale, non c'è un minimo di indirizzo per quei grandi temi concreti che possono creare sviluppo come il PUC e come l'Aereoporto Salomone ( invenzione del Sindaco Antropoli) , così come dei cantieri bloccati da 6 mesi che, così facendo anziché creare lavoro ed opportunità di lavoro creeranno contenziosi e futuri debiti per i cittadini .
- che ci sono voluti 6 mesi per portare in Consiglio un atto di routine come l'approvazione del regolamento della Stazione unica appaltante della Prefettura di Caserta, con relativi ritardi per la pubblicazione della gara di riqualificazione del Ponte romano, finanziata è lasciata pronta dalla Giunta Antropoli ; in merito ancor più grave che, l'Amministrazione che si proclama della legalità, bocci L' emendamento dell'opposizione che chiedeva per maggiore trasparenza di rendere oggetto della convenzione tutt'e le gare di appalto.
- emerso infine , che per giustificare tale assoluto deleterio immobilismo il Sindaco e la sua maggioranza altri argomenti non sanno porre se non la condizione economica e i debiti del dissesto, oramai dichiarati dal 2012. In merito a ciò , confermo la mia assoluta intenzione di chiedere l'istituzione di una commissione consiliare straordinaria, che interagisca con l'OSL, e faccia chiarezza sulla provenienza e responsabilità dei debiti dichiarati in dissesto, così la città finalmente saprà quanti realmente sono attribuibili alla Giunta Antropoli, e quanti alle Amministrazioni precedenti , nelle quali si sono succeduti, parenti di tanti attuali membri della maggioranza che oggi non consapevoli utilizzano erroneamente quest'argomento. Così come verificheremo anche quali mutui accesi dalle precedenti amministrazioni, ancora pagano i cittadini a fronte di quelli mai utilizzati in 10 anni di Giunta Antropoli .
- E' emerso infine che il neo- costituito gruppo politico, attraverso un documento di presentazione ha sfiduciato la Giunta tecnica voluta dal Sindaco e di conseguenza ha sfiduciato lo stesso Sindaco. I risultati sono emersi ora , con le dimissioni a raffica degli Assessori tecnici.

Ed ora inizia il valzer delle poltrone mentre la città,nonostante l'impegno che va riconosciuto profuso dal Sindaco , va a rotoli tra sporcizia, buche , strade chiuse e cantieri bloccati , a distanza di 6 mesi dall'insediamento . Complimenti ! dovevate cambiare Capua ! Ci siete assolutamente riusciti portando immobilismo e instabilità .

GUIDO TAGLIALATELA

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.