Capua. Ricci ammonisce l'inerzia dell'Amministrazione Centore. Interrogazioni e fatti concreti. Nulla di fatto fino ad ora.

Piazza dei Giudici - Politica

RICCI MARCO4

Sulla gestione della cosa Comunale, interviene il Consigliere Ricci, il quale fa un'ampia descrizione dei lavori lasciati dalla passata gestione, quelli in essere, mettendo al primo posto, l'inerzia di questa Amministrazione.

Sembra, dice il Consigliere, che l'amministrazione della città si sia fermata al 5 Giugno, giorno delle elezioni; ora che il Sindaco Centore è al "comando", dimostri alla cittadinanza ciò che ha sventolato, come un monologo, nella sua campagna elettorale.

 

Ecco le quattro interrogazioni di Ricci:

 

1) Rione Carlo Santagata, problemi igienico sanitari per la scuola elementare e blocco dei lavori per tutto il quartiere;

2) sequestro isola ecologica, discarica a cielo aperto e chiusura strada via Grotte S.Lazzaro;

3) blocco dei lavori Piazza Umberto I;

4) blocco dei lavori Campo Profughi.

 

Ho dato tempo al Sindaco di organizzarsi in questi cinque mesi per cercare di risolvere alcune problematiche come:

 

1) il sequestro
dell isola ecologica e della strada su cui essa insiste a causa di una enorme discarica di rifiuti opportunamente e giustamente sequestrata dalla Guardia di Finanza,in quanto rappresentava un serio pericolo per i cittadini. Nonostante il sequestro, il Sindaco e l'intera amministrazione anziché attivarsi subito, hanno fatto sì che tutti quei rifiuti si incendiassero, e non finisce qui, hanno lasciato di nuovo
quell'area incustodita al punto da far creare una nuova discarica, facendo così sequestrare anche la strada oltre che l'isola ecologica.
Sono trascorsi tre mesi dal sequestro e nulla è stato fatto per tutelare gli studenti del liceo Garofano e dei cittadini che abitano in quell'area come l'intero rione GESCAL, anzi no qualcosa è stato fatto hanno chiuso la strada anziché procedere con
l'immediata bonifica, creando un ulteriore problema alle tante mamme e ai tanti cittadini che utilizzavano quella strada per raggiungere il centro e le scuole evitando di immettersi nel traffico della nazionale.

2) ho interrogato il Sindaco su Rione Carlo Santagata per i seguenti motivi: ci sono oltre 2,5 mln di euro da spendere nel rione Carlo Santagata e nonostante la precedente Amministrazione avesse lasciato tutto pronto per iniziare i lavori, dopo un lungo periodo di stop dovuto al fallimento e alla rinuncia della ditta affidataria, i lavori risultano bloccati per un semplice certificato antimafia che non lo si riesce a produrre perché le nuove procedure informatiche non consentono agli uffici di entrare nel sistema della Prefettura, incredibile 150 gg bloccati per una visura, e cosa aspetta il Sindaco a mettersi in auto con il Dirigente e ad andare in Prefettura a risolvere un problema così importante per i nostri concittadini del rione Carlo Santagata dove insiste peraltro una scuola elementare immersa nel degrado più assoluto.
Altro problema non risolto per inerzia e incapacità.

3) ho interrogato il Sindaco sulla Piazza Umberto I:

trovammo una buca e abbiamo realizzato senza l'impiego di un solo euro pubblico un parcheggio per oltre 300 posti auto e una piazza che se finita sarebbe utile all'intera cittadinanza, come altro punto di aggregazione di giovani, consentendo finalmente agli alunni del Pizzi di accedere dalla piazza al loro istituto.
Anche questi lavori sono stati bloccati dal Sindaco e
dall Amministrazione di centrosinistra che lo sostiene, qualunque sia il problema sono trascorsi cinque mesi dal loro insediamento e sono più che sufficienti per risolvere qualsiasi problema;

Anche questo problema è dovuto all'inerzia e all'incapacità del Sindaco e della sua Amministrazione;

4) ho interrogato il Sindaco sul blocco lavori del Campo Profughi: abbiamo fatto un capolavoro politico e amministrativo nell'avviare i lavori di bonifica del campo profughi, radendo al suolo palazzine fatiscenti e liberando per sempre il campo profughi da abusivi, anche qui senza impiegare un solo euro dei cittadini, e cosa succede si blocca il campo profughi, un altro lavoro che deve essere portato a termine per
l'economia cittadina considerato che la seconda parte del progetto consiste nella costruzione di circa 250 appartamenti, se l'Amministrazione non si perdesse nelle carte, sicuramente si creerebbero opportunità di lavoro.

 

Anche quest'opera è ferma per inerzia e incapacità dell'amministrazione di centrosinistra guidata da Centore.

Personalmente -dice Ricci- ho sempre pensato al ruolo di opposizione come un ruolo propositivo e costruttivo, per questo in questi cinque mesi ho preferito guardare, attendere e dare tempo ai nuovi amministratori di prendere cognizione del da farsi, quindi ho preferito non fare politica sui famosi 100 giorni tanto decantati da pseudo comitati-partiti, chissà che cosa avrebbero voluto fare in quei 100 giorni, basta cliccare il loro programma elettorale fatto, e vi accorgerete che nulla è stato fatto, anzi ciò che noi abbiamo iniziato noi, lo hanno addirittura bloccato solo per superficialità e incapacità senza pensare al benessere dei cittadini.

Questa Amministrazione -conclude Ricci- in cinque mesi non ha dato nessuna impronta e nessun indirizzo di programmazione politica e gestionale, anche i progetti mandati in Regione sono della passata amministrazione.

L'invito di Ricci è rivolto al Sindaco a "svegliarsi", di questo passo Capua perderà cinque anni, e nessuno se lo può permettere.

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.