Capua: I cittadini capuani : Ma quando inizia la nuova amministrazione ad attuare il programma elettorale?

Piazza dei Giudici - Politica

centore 4In seguito a molte lamentele da parte dei Capuani al riguardo del ritardo  che l’attuale amministrazione riporta nell’applicare il suo programma, abbiamo pensato di ripubblicare un pezzo inerente al primo intervento in pubblico dell’attuale Sindaco di Capua.. Dopo una breve introduzione da parte del collega Di Lauro , sullo schermo sono apparse delle brutte immagini della città di Capua : Immondizia sparse un po’ dovunque, palazzi storici imbrattati da scritte di tutti i tipi ,erbacce dappertutto. Il collega ha voluto leggere una lettera che il generale Centore scriveva circa 20 anni fa, riferendosi al declino della manifestazione annuale che attirava milioni di persone dall’intero hinterland campano. Ci riferiamo ovviamente al carnevale di Capua, ed in quella missiva  l’allora ufficiale superiore dell’arma esprimeva amarezza  per il fallimento di una kermesse di cosi elevata importanza ripromettendo a se stesso che avrebbe fatto di tutto per farsì che Capua acquistasse il suo giusto decoro. Dopo il  discorso del candidato a Sindaco dello schieramento di centro sinistra , che ha avuto la durata di circa 45 minuti, lo stesso  probabile futuro primo cittadino di Capua ha presentato una per una in ordine alfabetico tutte le sette liste  in suo supporto . Ma veniamo al discorso  che è stato iniziato con voce appagata  per poi diventare stizzosa  facendo trasparire tanta amarezza e rancore per come è stata trattata la città che gli ha dato i natali : ”Dopo 3 anni dalla seconda guerra mondiale ,Capua si è ripresa ricostruendo tutto il distrutto ,ma poi l’incuranza di chi ha amministrato in passato ha permesso una miriade di soprusi ai danni della nostra città,è stato chiuso lo Zuccherificio ,le due famose fiere ,il meraviglioso carnevale ,ha chiuso il Palasciano ,l’ufficio del giudice di pace ,senza parlare di innumerevole strade dissestate  del centro storico ,siti storici distrutti .Sul piano culturale ,incalza Centore  la nostra ,la  vostra ,la mia  città  è stata offesa,è avvenuto un vero e proprio trasferimento di storia. Ma Capua può e deve cambiare ,basta avviare una energica azione per far risorgere Capua “A questo punto tutte le persone presenti in sala si sono alzati in piedi esibendosi in un fragoroso e lunghissimo applauso che da qui in poi si è ripetuto molte volte. Specialmente quando il generale ha alzato i toni dicendo:”Per far risorgere Capua  è necessario  far trasparire ,l’onesta ,la sincerità non devono  esistere sotterfugi  compromessi ,scambi di voto e clientelismo in genere ,non permetterò a nessuno di inserire questi insani e grotteschi atteggiamenti nella futura amministrazione tesa a far risorgere Capua”. Nei successivi comizi Centore alzando la voce affermava che Capua sarebbe risorta ,sarebbe stata pulita ,sarebbe stata accogliente ,”Fuori i barbari”affermo il Generale dei Carabinieri nel suo ultimo comizio ,ebbene noi ci auguriamo tanto che tutto questo avvenga perche ad essere obbiettivi fin o ad ora perlomeno apparentemente  non si nota nessun miglioramento anzi pare che i Capuani lamentano di un ulteriore peggioramento.

Dino Manzo

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.