Questione immigrati: il Sindaco Centore dà spiegazioni e risponde agli attacchi dell'opposizione

Piazza dei Giudici - Politica

centore 9Il sindaco di Capua Eduardo Centore ha fornito ai cittadini capuani la sua risposta sulla questione immigrati attraverso un manifesto pubblico fatto affiggere in città ed ha risposto duramente ai consiglieri di opposizione che lo hanno attaccato nei giorni scorsi. Nella risposta viene finalmente dichiarata la somma esatta del debito che grava sul comune di Capua, oltre 24 milioni di euro, e viene espressa una dura critica sull'operato della passata amministrazione. Il Sindaco si è riservato di fornire altri chiarimenti sulla difficile situazione ereditata dal passato e ha detto che darà riscontro ai cittadini a tempo debito.

"Miei cari concittadini, mentre vi ringrazio di cuore per l'ampio e convinto suffragio col quale mi avete eletto sindaco della nostra amata città, sento il dovere, a proposito dell'accoglienza degli immigrati in Capua, di fornirvi qualche informazione chiarificatrice.

Innanzitutto offro 10 euro di premio a chi saprà suggerire a qualche sprovveduto Consigliere il titolo di un libro di educazione civica o pubblica amministrazione, dal quale apprenda che in uno Stato di diritto, quale è il nostro, le leggi, quando non sono contro coscienza, vanno rispettate ed osservate.

Negli incontri avuti con il Prefetto ho fatto presente le difficoltà e i disagi derivanti dalla accoglienza sul nostro territorio degli immigrati e fra gli altri argomenti da me addotti c'è stato anche quello "di non aver i soldi per fare la rete fognaria e per smaltire i rifiuti degli immigrati", aggiungendo che non solo per questo non ci sono i soldi, ma anche per altre incombenze, dal momento che la vera scelta scellerata di cui noi capuani godiamo è quella di dover smaltire una "massa passiva (o debito) per l'ammontare di 24.078.453,75 euro" che l'allegra amministrazione di siffatto consigliere e dei suoi comapgni di cordata ci hanno lasciato in eredità.

Quanto alla mia "apparente" assenza dalle strade di Capua, essa è dovuta alla mia assidua presenza dalle 8 del mattino e, talvolta, fino a sera inoltrata in Comune, sia per rendermi esatto conto dello stato di fatto della macchina amministrativa, sia per fare l'inventario delle inadempienze, dei guasti e degli abusi perpretati a nostro danno dalle precedenti maggioranze, del quale, a tempo opportuno, vi darò debito conto.

Dei vostri preziosi consigli saprò fare tesoro e di essi vi ringrazio. 

Eduardo Centore".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.