CAPUA, REDDITO MINIMO GARANTITO: COMUNICATO RIFONDAZIONE/SEL

Piazza dei Giudici - Politica

rmgLe sezioni cittadine di Rifondazione Comunista e Sinistra Ecologia e Libertà plaudono all'iniziativa dei consiglieri di opposizione del centro-sinistra Antonio Gucchierato e Pasquale Frattasi di Capua Bene Comune, che al prossimo Consiglio Comunale presenteranno una delibera di adesione alla proposta di legge regionale sul Reddito Minimo Garantito. Un provvedimento che consentirebbe a coloro il cui reddito annuo non supera i 7500 euro di percepire un sussidio di 583 euro mensili. Una misura necessaria ad arginare la crisi economica che da anni riduce le vite di tantissime persone alla precarietà, alla disoccupazione e a crescenti difficoltà economiche. Una proposta di legge che potrebbe essere quel volano per rendere libere tantissime persone dal lavoro nero, dalla povertà e dal ricatto asfissiante della camorra. Con una misura del genere, perché qualcuno dovrebbe accettare di farsi sfruttare per tre euro all’ora? Perché qualcuno dovrebbe andare a rafforzare le fila dell'esercito di riserva della malavita?
Eppure, a malincuore, abbiamo dovuto registrare che NESSUNA FORZA POLITICA IN CONSIGLIO REGIONALE, a partire da quelle che che su giornali e televisioni si infarciscono la bocca di reddito di cittadinanza e di misure di redistribuzione, ha fatto propria questa istanza, dimostrando quanto la loro prassi politica sia sostanzialmente IDENTICA a quella dei partiti che tanto declamano di voler annientare, speculando mediaticamente sulla condizione di indigenza di cittadini e cittadine che vivono nel Belpaese per poi, NEI FATTI, venir meno per mere ragioni di OPPORTUNISMO politico appena si presenta l'occasione di far emergere concretamente una sacrosanta rivendicazione come quella relativa alla redistribuzione equa del reddito e alla lotta alle forme di povertà vecchie e nuove che si annidano soprattutto al Sud.
Invitiamo pertanto la cittadinanza a diffidare dai falsi paladini dello stato sociale ed a partecipare massicciamente al dibattito consiliare previsto venerdì 29 gennaio a partire dalle ore 9 a sostegno dell'approvazione di un provvedimento volto alla restituzione della dignità al popolo campano.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.