Capua: Approvato il progetto per la ristrutturazione del Museo Civico d'Arte Contemporanea. La soddisfazione del sindaco Carmine Antropoli.

Piazza dei Giudici - Politica

ANTROPOLI CARMINENell'ambito di un programma progettuale, finalizzato alla ristrutturazione e alla riqualificazione del centro storico, anche il Museo Civico d'Arte Contemporanea potrà finalmente beneficiare di fondi specifici per il restauro dell'edificio all'interno del quale la cittadella dell'arte è ospitata ormai da diversi anni. Due milioni di euro, la somma che sarà con ogni probabilità destinata al restauro del complesso di via Asilo Infantile. A comunicarlo è il vice-sindaco Gaetano Ferraro, che svela i primi dettagli di un importante progetto che l'Amministrazione comunale sta portando avanti e che condurrà alla valorizzazione di alcuni edifici della Regina del Volturno, tra cui anche lo stabile in cui ha sede il Mac. Il sito museale, che paga un sequestro in via cautelativa dell'edificio ospitante, per alcune problematicità di carattere strutturale, potrebbe con l'avvio dei lavori di ristrutturazione, autorizzazioni della Procura permettendo, essere riaperta al pubblico. Circostanza, questa, che rivitalizzerebbe il Museo d'arte Contemporanea, fiore all'occhiello della cultura artistica locale, che potrebbe definitivamente riprendere la propria attività. In merito, il sindaco Carmine Antropoli ha evidenziato l'importanza dell'opera di ristrutturazione del complesso che "segnerà l'inizio di una nuova era d'arte e cultura in una città che vanta non solo una già nota e gloriosa storia plurisecolare, ma anche una forte propensione alle attività artistiche di ogni genere".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.