PARTE A CAPUA LA RACCOLTA FIRME PER IL REDDITO MINIMO GARANTITO

Piazza dei Giudici - Politica

komarParte a Capua la campagna per raccogliere le firme e presentare il Progetto di Legge di Iniziativa popolare per istituire il REDDITO MINIMO GARANTITO in Campania.
Un contributo mensile di 583€ a coloro i quali vivono in condizioni di povertà a causa di un lavoro precario, mal retribuito e a chi un lavoro non ce l’ha! Contributo rivolto anche agli immigrati e rifugiati che vivono in Campania con permesso di soggiorno, in quanto anch'essi vittime di un sistema economico che calpesta i diritti e la dignità di tutti gli esseri umani.
Il reddito minimo garantito può costituire uno strumento per pretendere un’equa e giusta retribuzione. Un salario di dignità per uscire dal lavoro nero. Una forma di sostegno al reddito che amiamo definire di “dignità” in quanto costituisce un incentivo, una forza contrattuale maggiore, un’alternativa concreta nel reagire – spesso nell’isolamento più totale – ai ricatti dei datori di lavori, all’accettare qualsiasi tipo di lavoro e di salario. Rappresenterebbe un’alternativa su cui far leva contro la tentazione di farsi attrarre da guadagni facili ma illeciti!
Il collettivo Komar invita pertanto associazioni, comitati di quartiere, studenti e chiunque voglia contribuire alla costituzione del Comitato Cittadino Capuano per il Reddito Minimo Garantito a contattarci all'indirizzo email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e di partecipare al primo appuntamento per la raccolta firme che si terrà in P.zza dei Giudici a Capua domenica 8.
Per maggiori informazioni: http://www.redditominimocampania.org

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.