Capua. Gucchierato: solo per fare chiarezza sulla vicenda I.A.P.

Piazza dei Giudici - Politica

GUCCHIERATO ANTONIOIn seguito ad alcuni post che, pur di sostenere la loro tesi preferita e, cioè, sono tutti incapaci e/o simili, dando per scontato che la corretta interpretazione fosse quella affermata dalla IAP, ritengo quantomeno opportuno e utile alla comprensione di tutti, tentare di fare un minimo di chiarezza.
La Commissione tutta, cioè consiglieri di maggioranza e opposizione, avendo ricevuto segnalazioni da parte di numerosi cittadini che lamentavano la consegna da parte di persone, a loro dire non ben identificabili, di avvisi generici e non chiari e i disagi relativi sia all’insufficienza dei giorni e degli orari di apertura degli uffici, sia dell’inadeguatezza dei locali, decideva di convocare per la seduta di Mercoledì 8 giugno il Responsabile del Settore, dott. Mattia Parente.
In quella sede la Commissione comunicava al Dirigente del Comune quanto sopra descritto. Il funzionario confermava che egli stesso aveva ricevuto in ufficio cittadini che manifestavano disagio, tanto da intervenire, in loro presenza, telefonicamente nei confronti della IAP e concordava sull’inadeguatezza degli avvisi; inoltre, era lo stesso funzionario a evidenziare che sarebbe stato opportuno che iniziative così generalizzate fossero preventivamente concordate con l’ufficio.
In seguito a ciò si convenne di aggiornarsi a una prossima seduta alla quale far partecipare anche un rappresentante della IAP e si concordò, su richiesta della Commissione, che il Responsabile SEF avrebbe inviato comunicazione al Concessionario invitandolo a sospendere l’invio e gli effetti degli ultimi avvisi inviati.
Infine, annunciando che avrei prodotto un Comunicato Stampa in nome della Commissione, chiesi conferma dei tempi in cui sarebbe partita dall’ufficio la nota alla IAP e ricevetti conferma che la comunicazione sarebbe partita nella stessa giornata di Mercoledì 8 giugno.
In seguito a tutto ciò ho inviato, in nome della Commissione, il Comunicato Stampa al solo scopo di informare e tranquillizzare i cittadini.
Questo è quanto. Solo una richiesta di breve sospensione, di fatto 5 giorni, in attesa di delucidazioni, per rispetto dei cittadini/utenti. Nessuna strumentalizzazione, quindi, da parte dell’opposizione poiché l’iniziativa è di tutta la Commissione, maggioranza e minoranza. NULLA DA DOVER SMENTIRE.
Mi impegno, comunque, a fornire ulteriori notizie dopo la seduta di Commissione di Lunedì 13.
Infine, è appena il caso rilevare che le cose chieste dalla Commissione non sono dissimili da quanto affermato in una nota inviata alla IAP, pare con la condivisione dello stesso Sindaco, dall’Assessore Lima, (per la serie se ci siete battete un colpo) che, testualmente scriveva “…contestare alla IAP alcuni comportamenti, richiedendo espressamente di cessare immediatamente l'invio di comunicazioni contenenti contestazioni generiche e non meglio precisate; adeguare l’orario di apertura al pubblico dei uffici all’effettiva affluenza e vigilare accuratamente sul rispetto di tali orari da parte del loro personale; dotare il personale di cartellini di riconoscimento atti a qualificarli”.
Penso che ogni altro commento, al momento, sia inutile.

 

Antonio Gucchierato

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.