Capua. Riqualificazione centro storico, Taglialatela fa il punto della situazione

Piazza dei Giudici - Politica

TAGLIALATELA GUIDOSui lavori di riqualificazione del centro storico abbiamo registrato diverse prese di posizione da parte di movimenti civici, amministratori e consiglieri comunali di opposizione. Sull'argomento riceviamo la seguente nota del consigliere comunale Guido Taglialatela che, replicando al comitato "3 luglio", illustra anche lo stato di altri "lavori in corso":

Nessun nervosismo traspare dalle mie parole, se non la stanchezza dinanzi all'ipocrisia; l'ipocrisia di chi dalle critiche strumentali, vuol far trasparire proposte costruttive che al momento sono ancora sconosciute. Il comitato non ha chiesto alcuna messa in sicurezza dei paletti ( che tra l'altro è' avvenuta) , ma porta avanti da tempo una battaglia contro gli stessi, senza pronunciarsi su quale sarebbe l'alternativa alla realizzazione di un percorso storico-artistico, che è' la vera finalità' di quei paletti; tra l'altro è' mia convinzione che tali strumentalizzazioni, non fanno altro che sostenere quei vandali che ancora oggi in modo diverso continuano a danneggiare il bene pubblico. A tal proposito dal comitato non ho mai sentito una parola di condanna , e ciò' mi fa pensare che forse condividano tale atteggiamento, forse sempre nell'interesse della Città' . Sono poi contento che da "bugiardo " sia diventato " smemorato" , perché' su questo punto si manifesta tutta la cattiva fede, e la strumentalizzazione di certi argomenti. Quanto riportato oggi dal comitato, corrisponde realmente a quanto da me dichiarato, e, non è' la stessa cosa detta in precedenza, in quanto li' era dichiarato che per i paletti, non venivano realizzate le strade, mentre la verità' e' che queste per il momento non vengono eseguite, in quanto gran parte delle risorse sono state assorbite per la sistemazione dei sotto servizi, ed in minima parte per la modifica dei paletti, e per opere migliorative sulla riviera. Per quanto attiene alle priorità' relative alle strade, questa Amministrazione, ha sentito le esigenze dei cittadini, ed ha fatto delle scelte,e di questo ci assumiamo le responsabilità'. Per quanto attiene i lavori precedentemente effettuati sui V. Principi dei Normanni, questi, sono stati eseguiti,per porre rimedio ad una situazione di emergenza, ben sapendo che l'intervento radicale sarebbe stato eseguito attraverso la riqualificazione del centro storico; in ogni caso la non perfetta esecuzione, è' stata accertata prima dall'ufficio tecnico, che dal Sig. Villani, che pertanto, non ha mai collaudato i lavori, e mai ha provveduto ad emettere un atto di liquidazione per gli stessi. Per tanto quel lavoro, indubbiamente non effettuato a regola d'arte non ha mai comportato alcuna spesa per l'Ente e per i cittadini.Per quanto attiene il progetto relativo all'Area ex- caps , continuo a credere che il progetto sia importante, e fattibile, solo grazie al sostegno di capitali privati. Diversamente non capisco qual'e' l'idea " costruttiva" del comitato, e soprattutto con quali fondi lo stesso intenderebbe realizzarla; anche qui, quindi le critiche sono strumentali,in quanto le proposte prive di fondamento, a maggior ragione quando si parla di sgomberi, cosa che il Sig.Villani, dovrebbe saper bene competono alle autorità' competenti in materia di sicurezza e, non all'ente .In merito alle suole, nonostante non sia delegato all'edilizia scolastica, conosco lo stato delle scuole,quanto lui, e non credo ci siano state amministrazioni, che abbiano investito sulla sicurezza scolastica, quanto noi( vedi lavori scuola Pier delle Vigne e E. Fieramosca, ); di meglio si può' fare sicuramente, ma con fondi adeguati, che credo neanche il comitato sia in grado di individuare al momento.In ogni caso non credo che il Sig. Villani sia in condizione di aggiornare il sottoscritto. Infine, quando un comitato civico, non si pone in antitesi all'Amministrazione , ne riconosce anche i meriti, cosa mai accaduta, non riconoscendo l'impegno della stessa nell'acquisizione dell'area ex- caps a titolo gratuito, nella realizzazione di un parco giochi, nella riqualificazione del Palazzo e Chiostro del' Annunziata, nella realizzazione del parcheggio interrato, del rifacimento del sistema fognario, dell' ampliamento del Cimitero, della prossima infrastrutturizzazione di V. Maiorisi, del l'ampliamento in tante zone dell'impianto diPubblica illuminazione, della riqualificazione della Riviera e di tante arterie, della riqualificazione di Piazza Maiella , etc. Beh per tutto questo mai una parola positiva, anzi sicuramente per qualcuno si poteva fare diversamente o meglio, ma come non si sa .
Per quanto attiene un aggiornamento sulle opere richieste , posso dire che :
Piscina comunale - non seguo tale opera in quanto di competenza del l'edilizia sportiva, cosi' come i lavori del Campo sportivo di V. Pomerio, che credo siano stati completati.
Per quanto attiene il piano interrato del parcheggio e P.za Umberto i lavori sono ripresi da tempo, e contiamo di inaugurarla con la presentazione dell'elmo di Fieramosca entro l'estate ; Per i i lavori di riqualificazione del rione Carlo Sant'Agata, si è' in fase di contenzioso con l' impresa, risolto il quale si procederà' al completamento dei lavori; Per i lavori inerenti il capannone ex Tpn, è' stata approvata una perizia di variante e, i lavori riprenderanno dopo le vacanze Pasquali, per terminare entro luglio come da corno programma; Per il ponte sul Volturno si sta definendo il bando pubblico, che sarà" pubblicato dalla Suap, o dall' ente entro fine Aprile, dando poi a tale intervento una priorità' assoluta .

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.