Vitulazio. Botta e risposta tra Vivi Vitulazio e l'amministrazione, il M5S:"Sceneggiata"

Piazza dei Giudici - Politica

Vitulazio-MunicipioIl Movimento 5 Stelle di Vitulazio interviene in merito allo scontro che vede protagonisti l'amministrazione comunale e il gruppo di minoranza Vivi Vitulazio.

"In questi giorni - scrive il M5S - abbiamo letto nelle bacheche del nostro paese, il pensiero del gruppo di minoranza della lista Vivi Vitulazio e la pronta risposta del Sindaco in carica.
Nel rispetto della migliore tradizione politica nazionale, si buttano fango addosso per dare credibilità al gioco delle parti, ma questa SCENEGGIATA ha fatto il suo tempo.
Le accuse rivolte alla gestione monarchica del Sindaco Romano, riguardano, oltre la nomina, insindacabile, di un tecnico al comune, la mensa scolastica e Publiservizi.
Vogliamo dire la verità sulla Publiservizi!!! Se non ricordiamo male la venuta di questa società a Vitulazio è stata voluta dall'amministrazione Cuccari, e il nostro Sindaco all'epoca Consigliere di minoranza si è ben guardato dal fare la minima opposizione.
Il Gruppo M5S di Vitulazio, si è opposto, con una raccolta firme per chiedere la revoca della gara di appalto, in seguito, visto che le firme dei cittadini vanno accuratamente conservate nel cassetto della scrivania del politico di turno, abbiamo presentato ricorso alle autorità preposte.
A proposito di TARI-TASI-IMU, gli avvisi di conguaglio TARI 2014 che stanno arrivando in questi giorni nelle case di 3306 cittadini, oltre ad essere recapitati con spese di notifica a carico del contribuente, che si potevano evitare, visto che trattasi di avvisi bonari, ricordiamo al Sindaco che con la delibera del 09/07/2014, ha aumentato le tariffe TARI, questo però non ha impedito che la gestione dei rifiuti peggiorasse, le strade sono sporche, la pulizia si fa a singhiozzo e solo in alcune zone, il servizio di raccolta non è all'altezza del costo pagato dai cittadini, nessuna politica sui rifiuti, non si promuove la differenziata spinta, non si controlla il territorio per impedire l'abbandono indiscriminato dei rifiuti nelle periferie, ancora non si elabora un regolamento per il conferimento dei rifiuti, senza il quale non si possono fare verbali ai trasgressori........ ma poi chi le deve fare questi controlli, visto l'attuale organico della Polizia Municipale?
Tranquilli cittadini, il Sindaco, farà pulire le strade periferiche imbrattate, CICLICAMENTE, dai rifiuti abbandonati da incivili, così si fa un po di pulizia e si assicurano entrate straordinarie a società ed operatori, con i soldi dei contribuenti. Anche questo è un film già visto.
Parliamo del problema del controlli alle caldaie, la delibera n.11 del 02/02/2015 da Lei approvata, si limita ad una mera richiesta di rendere valido il pagamento come una tantum, senza indicarne le motivazioni, invece riteniamo che tale richiesta di pagamento è illegittima, visto che il regolamento in base al quale agisce la società ATI SEAMBIENTE è stato approvato con delibera provinciale n.52 del 09/12/2008, non recepisce le nuove norme approvate con il D.P.R. 16/04/2013 n. 74 in vigore dal 12/07/2013, in virtù di questo, si può prendere una posizione più decisa in favore della cittadinanza, chiedendo di applicare la normativa più recente e pagare i controlli solo per il periodo 2013/2014, che sono di importo minore. Ma si rischia di scontentare la Provincia e questi sgarbi non si fanno, con questa delibera ancora una volta, applichiamo la politica cerchio bottista, un colpo al cerchio e uno alla botte.
Non vediamo cambiamenti e nemmeno volontà di cambiamento, con queste farsa domenicale del manifesto a puntate potete anche finirla, occupate le nostre domeniche con la lettura di un manifesto, quando avete qualcosa da dire che sia utile alla cittadinanza, qualcosa che valga la pena di essere letta, le sceneggiate lasciatele alle rappresentazioni teatrali."

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.