Dissesto, il Pd: "Le conseguenze dalla cattiva gestione le stanno pagando i cittadini"

Piazza dei Giudici - Politica

di monaco luigiIl partito Democratico di Capua interviene, attraverso il segretario cittadino Luigi Di Monaco, sulla questione dei bilanci e dei "conti" dell'ente, sui quali aveva, nei giorni scorsi, preso posizione l'amministrazione comunale.
"L'amministrazione comunale – afferma Di Monaco – che ha portato la città al dissesto finanziario ha anche il coraggio di dire che i conti dell'ente sono a posto. La verità è che questi amministratori hanno inferto un duro colpo alla città e le conseguenze le stanno pagando tutti i cittadini e le ripercussioni negative si avvertiranno anche per i prossimi anni". Di Monaco evidenzia come la condizione di "dissesto" abbia portato all'aumento massimo di tutte le aliquote relative ai tributi locali. "I cittadini e i commercianti – quindi – pagheranno, con ulteriori sacrifici, la cattiva gestione delle finanze del Comune. Con una tassazione così elevata nessun imprenditore investirà a Capua e nessuno comprerà casa". Una situazione quasi di "non ritorno", quella prospettata dal Pd capuano che auspica un cambiamento al più presto. "Occorre – conclude Di Monaco – invertire la rotta e questo può avvenire solo ridando la parola ai cittadini. Come Pd siamo stati impegnati, nell'ultimo anno, in una fase di rinnovamento finalizzata a creare le condizioni per ridare alla città una guida credibile. Occorre voltare pagina per ridare speranza e futuro a questa città".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.