Ricci e il Nuovo Psi: "Nell'ex campo profughi nascerà Capua 2"

Piazza dei Giudici - Politica

ricci marcoIl Nuovo Psi – come spiega il segretario cittadino Marco Ricci in una nota – si è impegnato a raggiungere una serie di obiettivi da raggiungere entro la fine dell'anno.
Ed eccoli i progetti: "Capua 2" al posto dell'ex campo profughi, completamento della riqualificazione del rione "Carlo Santagata", completamento dell'isola ecologica, scuole e impianti sportivi.
AREA EX CAMPO PROFUGHI
Da area di profondo degrado a zona residenziale e tempo libero. L'idea è quello di dar vita ad una vera e propria cittadella alle porte di Capua. "Si tratta – afferma il consigliere – di "Capua 2" un progetto che prevede la bonifica ambientale di un'area di oltre 130 mila mq e l'abbattimento totale di tutte le palazzine oggi presenti nell'area". Molte di queste palazzine, in parte diroccate, sono spesso ritrovo per gente senza fissa dimora. "I 130.000 mq saranno in parte dedicati a edilizia residenziale, con la possibilità, attraverso l'applicazione del piano casa, di realizzare circa 300 alloggi che, come prevede la legge, non potranno superare il costo di 135 mila euro e altri alloggi di edilizia libera come villette a schiera, ville singole e appartamenti in parchi". Ricci assicura che non si tratterà di una cementificazione e le costruzioni rispetteranno i principi dell'edilizia eco-sostenibile. "Entro fine mese – assicura – il progetto approderà in consiglio comunale". Progetto che prevede anche una zona "riservata" all'edilizia ospedaliera "perchè – sostiene – noi socialisti, non abbandoneremo mai l'idea di far nascere un nuovo ospedale a Capua, con l'accorpamento del Palasciano e del Melorio, come approvato nel piano della sanità regionale con il DEA di 2°livello, trascurato da diversi politici di sinistra e di destra, ma che noi non abbiamo dimenticato. Sul nuovo Ospedale di Capua, noi socialisti faremo una grande battaglia insieme al nostro leader Stefano Caldoro, con cui ho parlato a lungo del problema che vive la nostra cittadinanza insieme a tutte le comunità limitrofe, per l'affollamento del San Sebastiano di Caserta e per una rivisitazione della geografia sanitaria che serve la nostra comunità di Terra di Lavoro". Nell'ex Caps, il progetto prevede, infine, la realizzazione di strutture produttive e commerciali come multisala cinematografica, parchi a tema, negozi, ristorazione e sale bowling. "Orgogliosi della nostra idea, - dice Ricci - elimineremo dalla storia della nostra città l'area del campo profughi, abbatteremo con questo intervento quella microcriminalità che da qualche anno invade le nostre periferie, riqualificheremo con residenze, attività produttive e aree parco una delle zone più strategiche del nostro territorio, nel cuore della nostra città, oltre che dare nello stesso tempo un servizio ai cittadini, rimettere in moto l economia improntata sulla edilizia, che interessa una larghissima parte della società capuana, dalle maestranze, ai fornitori ai professionisti del settore, oltre che creare decine di posti di lavoro".
RIONE SANTAGATA E SCUOLE
"Dal 1° ottobre – sostiene Ricci – partiranno i lavori per completare la riqualificazione. Dopo aver speso già circa 3mln di euro per il recupero delle palazzine e la ristrutturazione totale del palazzetto che sarà dedicato a un centro-scuola arte e mestieri, la creazione di un centro sociale e di aree parco; ora si procederà alla realizzazione di ulteriori 2mln di euro di lavori per garage, rete idrica, giardini, strade e completamento delle palazzine". Per le scuole in dirittura di arrivo i lavori alla materna di Sant'Angelo in Formis, con la consegna alla cittadinanza il 30 settembre. "Entro novembre – afferma – partirà invece la gara per i lavori di rifacimento della scuola elementare di via Martiri di Nassiriya mentre c'è un progetto per utilizzare fondi POR per interventi in tutte le altre scuole cittadine".
EDILIZIA SPORTIVA
L'obiettivo è la gara di appalto per la struttura geodetica via Parisi, "oggi – afferma - in stato di abbandono a causa dell'incapacità di chi ci ha preceduto nella gestione della delega". Nascerà un centro sportivo che vedrà un campo di calcetto in erba sintetica coperto e riscaldato, un campo di calciotto in erba sintetica, due campi da beach volley, calcetto, pallamano su sabbia con area ristoro, nuovi spogliatoi, impianto di illuminazione nuovo e area attrezzata per i bambini;
ISOLA ECOLOGICA
Negli ultimi anni la gestione dei rifiuti è stata al centro di numerose polemiche che non hanno risparmiato l'isola ecologica, impianto più volte annunciato ma mai partito. Su questo punto Ricci cita un finanziamento di 189 mila euro, approvato dalla giunta Caldoro che riguarda l'arredo e le infrastrutture che occorrevano per mettere in moto il centro ecologico già costruito in via Grotte San Lazzaro. "L isola ecologica – afferma - partirà immediatamente nella prima fase, come un centro di raccolta normale, in un secondo momento invece, attivate le linee informatiche occorrenti, sarà gestita con sistema a incentivi per i cittadini che ne usufruiranno, così da ridurre la bolletta dei rifiuti, attraverso la ecocard che verrà inviata a tutti i contribuenti scritti a ruolo". Attenzione anche per la zona industriale con la realizzazione di una seri dei infrastrutture. Staremo a vedere.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.