Capua. Gassificatore ? Da quale pulpito viene la predica!

Piazza dei Giudici - Politica

minoja antonioEnnesima sortita del Presidente della Provincia di Caserta Zinzi sulla questione Gassificatore che paventa per l’ennesima volta una emergenza rifiuti e problemi igienico sanitari chiedendo la restituzione degli atti dalla Stazione Unica Appaltante.
Oramai solo il Presidente della Provincia Zinzi ed il Sindaco Antropoli vedono l’utilità di tale impianto e omettono di dichiarare la fallimentare politica di gestione condotta nel settore rifiuti sia dalla Provincia che tra smaltimento illecito,impianti nocivi,devastazione delle cave ed aumenti di tasse di smaltimento,non trova niente di meglio da fare che cambiare l’ennesimo Assessore al ramo.
Sia del comune di Capua il quale si distingue per i risultati più che deludenti della differenziata, tale da essere stato commissariato,da affidamenti del servizio senza gara d’appalto da oramai 26 mesi, da una tassa sproporzionata ed esosa,dall’utilizzo del settore come vero ammortizzatore sociale, dal contenzioso con l’ex consorzio CE2 verso il quale il comune di Capua deve circa 7 milioni di € regolarmente pagati dai cittadini.
Insomma oramai tutti sanno che quest’impianto oltre ad essere inutile è irrealizzabile anche sotto il profilo economico - amministrativo, ma ciò che ci lascia perplessi è la competenza dimostrata dalla Provincia di Caserta e dal Comune di Capua nell’aver gestito questo settore con risultati fallimentari ,ma che vorrebbero proporci soluzioni ottimali dopo aver dimostrato totale incapacità.

 

Cordinamento circoli cittadini NCD Capua

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.