FIERAMOSCA A RUOTA LIBERA / LA NAVE IN TEMPESTA

Piazza dei Giudici - Politica

ETTORE FIERAMOSCALettere e segnalazioni dei cittadini ci danno un quadro ben preciso di Capua: una città allo sfascio. E' vero, ci sono i progetti faraonici, come quello della riqualificazione delle strade del centro storico, ma poi non c'è la forza di coprire una sola buca. Gli impianti sportivi fanno schifo e non sono agibili, la differenziata "porta a porta" in gran parte del territorio non è attiva, le scuole sono quelle che sono, i monumenti sono in balìa dei vandali, la videosorveglianza non c'è, il centro storico è a misura di automobili e così via. Non c'è un settore del quale si possa tessere le lodi. Gli amministratori continuano a prendere impegni e a dare rassicurazioni e ci viene in mente un brano composto da Gianni Ferrio con testo di Leo Chiosso e Giancarlo Del Re portao al successo da Mina e Alberto Luco: Parole, parole. Probabilmente quest'amministrazione non ha più la forza di governare la città e appare come una nave in un mare in tempesta, che cerca un approdo sicuro per non affondare. 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.