Parcheggi e tasse, i Cinque Stelle attaccano l'amministrazione

Piazza dei Giudici - Politica

soldiL'attivazione delle strisce blu a Porta Roma e a via Mezz'Appia rappresentano un nuovo duro colpo per i cittadini capuani ed in particolare per i commercianti e i residenti delle zone interessate. E' questa la posizione del "Movimento Cinque Stelle" che critica duramente l'amministrazione comunale per il provvedimento adottato. "Dopo il dissesto finanziario – affermano i grillini - il commissariamento della raccolta rifiuti (i cui sacchetti non vengono più distribuiti da svariati mesi), l'aumento della Tarsu, l'aumento dell'addizionale Irpef, il reintegro/aumento dell' Imu, il mega rimborso alle consigliere comunali (approvato con un accordo celere) e dopo un Carnevale flop per mancanza di fondi, l'amministrazione comunale ha voluto colpire nuovamente la collettività con i nuovi parcheggi a pagamento". E a poco vale la compensazione delle nuove strisce blu con la sosta gratuita (per un massimo di venti minuti in centri) "perché – affermano gli attivisti - i parcheggi gratuiti in centro dovevano esserci già in precedenza in quanto per legge è prevista una quota di parcheggio libero". Il provvedimento varato dalla giunta Antropoli per il Movimento colpisce anche il settore commerciale, già messo a dura prova dalla crisi economica. "Non deve essere sempre la cittadinanza, con questa tassa velata dei parcheggi a pagamento, a contribuire alla mala gestione della città. A tutto questo si deve aggiungere, come sostenuto dall'Associazione Portatori di Handicap di Capua, che i disabili sono invitati a pagare la sosta nei parcheggi a pagamento, i quali non hanno una quota sufficiente di strisce dedicate, che le stesse sono sempre occupate da chi non ha diritto. Quindi oltre al danno c'è anche la beffa". I grillini si chiedono quale sarà la prossima tassa e accusano il governo centrale, di cui Matteo Renzi ha preso le redini, di aver predisposto una serie di provvedimenti come l'aumento del limite massimo dell'aliquota della TASI che passerà dal 2,5 per mille al 3,3 per mille. "Sicuramente – concludono dal Movimento - il comune di Capua non si farà scappare questa ghiotta occasione applicando come sempre il massimo consentito".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.