Riequilibrio di bilancio, via libera dei Revisori (grazie al lavoro di Mattia Parente)

Piazza dei Giudici - Politica

comunedicapua.jpgDi colpo, una parte del soffitto dell'ex complesso dei carmelitani, attuale sede del Museo d'Arte Contemporanea "Terra di Lavoro" è venuto giù. Non uno scricchiolio, non una crepa, non un segnale si sarebbero avvertiti prima del crollo. Il soffitto, probabilmente, ha ceduto sotto il peso degli anni e, forse, anche a causa delle infiltrazioni d'acqua. Sul posto i sono recate le forze dell'ordine che hanno effettuato i sopralluoghi di rito. Il cedimento, da quanto si è appreso, si è verificato al secondo piano, all'interno dello studio di un artista che utilizza il locale come laboratorio. Parte dell'edificio, infatti, ospita artisti e artigiani che hanno preso in fitto i locali dalla direzione museale. La struttura, infatti, Fortunatamente, al momento del crollo, il locale era vuoto, altrimenti, ci potevano essere conseguenze ben più gravi. Ai tecnici il compito di valutare l'entità del danno, di appurare i motivi che hanno determinato il cedimento e verificare se l'area in questione era stata già oggetto di lavori di ristrutturazione o adeguamento in tempi recenti e se questi, eventualmente, possono essere messi in relazione con crollo. C'è, infine, il problema dell'agibilità di cui il Museo o gran parte di esso, sarebbe privo. Su questo punto il comune, proprietario del complesso, attraverso una serie di atti amministrativi, si è attivato per fare in modo che si arrivi ad una soluzione definitiva anche se, probabilmente, i tempi non saranno brevi. In questi giorni, tra l'altro, la struttura è al centro dell'attenzione in quanto ospita, nello spazio espositivo del "Dama" Daphne Museum Art, una importante mostra fotografica che, come hanno evidenziato gli organizzatori, sta ottenendo successo di pubblico. L'episodio ripropone, ancora una volta, il problema della tutela e della conservazione delle strutture di grande interesse storico e culturale presenti nel centro storico. Pochi giorni fa un fatto simile si è verificato alla chiesa dell'Annunziata dove, dalla parte esterna che si affaccia su piazza Medaglie d'Oro, sono cadute pietre e calcinacci che hanno procurato danni ad una vettura in sosta. Piccoli segnali di allarme per un patrimonio che meriterebbe più attenzione e cura non solo da parte delle istituzioni ma anche da parte dei cittadini.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.