Banner
Banner
Banner

Capua. Amministrative. Proseguono gli incontri nei quartieri di Adolfo Villani con la sua coalizione in vista del ballottaggio di domenica 26 Giugno.

Piazza dei Giudici - Politica

villani italposteIeri, martedì 21 giugno, l’appuntamento è stato doppio.
Il candidato Sindaco ha prima incontrato i residenti nella piazzetta di Via Nevio.
“Abbiamo notato un forte interesse soprattutto per le strutture sportive, in particolare ci hanno chiesto del campo sportivo del quartiere.
Abbiamo spiegato come stanno le cose:
la precedente amministrazione non ha potuto metterci mano perché tutte le strutture sono state trasferite all’AGISAC che le ha gestite in maniera discutibile. C’era confusione anche nei bilanci. Alla fine la società è fallita con un debito di 200 mila euro. La prima cosa da fare è quindi ritrasferire tutte le strutture sportive al Comune, e questo sarà possibile solo quando il Commissario Liquidatore riconsegnerà le strutture sportive al Comune con apposito verbale di consegna.”
Le proposte da parte della coalizione progressista non mancano.
“Ho già una mia idea che ho avuto modo di discutere con la maggioranza in fase di scrittura di programma e che sicuramente ridiscuteremo in fase decisionale: tutto quello che può essere gestito dalle società locali è bene che sia fatto. Quindi bando concessione d’uso, fitto. Se in cambio c’è impegno ad investire, il Comune può scontare i fitti sulla base degli investimenti.
Il campo di via Nevio, in particolare, fu realizzato nel 94 ed era un campo nuovo, bisogna chiedere un finanziamento per ricostruirlo e poi fare un bando di gara. Altra questione è la piscina incompleta e la struttura polivalente. In quel caso vorremmo provare un approccio con l’università che è alla ricerca di impianti sportivi per l’ateneo. Ci sono segnali di interesse e questa può essere una strada. “
Adolfo Villani ha poi lanciato un messaggio: “prepareremo subito i bandi, le società sportive si preparino per partecipare.”
Il quartiere di via Nevio ha sicuramente stimolato Villani su molti punti, non ultimo quello dei rifiuti e della vivibilità soprattutto per le famiglie: “è necessario arrivare un sistema di video sorveglianza ma bisogna prima di tutto chiedere alla Prefettura un tavolo sull’ordine pubblico. Sarà una priorità se ci insedieremo come amministrazione”.
Il secondo appuntamento è stato nel quartiere ex ItalPoste: “Abbiamo visitato il quartiere prendendo atto delle condizioni in cui molte case versano anche internamente: situazioni critiche e talvolta pericolose con infiltrazioni di acqua che lasciano i cittadini del quartiere spesso senza corrente.
I problemi che attengono alla rete fognaria saranno risolvibili nell’ambito del progetto di ri-funzionalizzazione delle pompe di sollevamento.”

Un giro che continuerà ininterrottamente fino a venerdì, quando è previsto il comizio di chiusura.
Oggi, mercoledì 22 Giugno, alle 20:00, Adolfo Villani sarà a Sant’Angelo in Formis in piazza Papa Vittore III.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.