Banner
Banner

Capua. La solitudine di Pasquale Frattasi. Riunioni nel centro sinistra ma nessuno lo invita.

Piazza dei Giudici - Politica

Tandem CapuaSi stanno intensificando le riunioni nel centro sinistra per la scelta del candidato sindaco che dovrà rappresentare la coalizione nelle prossime elezioni amministrative della primavera 2022, sempre che le consultazioni non vengano differite all’autunno così come è stato quest’anno per esigenze legate alla pandemia. Intanto, da voci di dentro, giunge notizia che ai tavoli dei big politici del centro sinistra o almeno di chi si ritiene appartenente nell’animo e nel cuore a quest’area politica, non sarebbe stato ancora invitato Pasquale Frattasi, il vice sindaco scelto da Luca Branco ancor prima di vincere le elezioni del 2019. L’ex delegato alle finanze del comune di Capua che con Branco ha occupato il sellino scomodo del posto di dietro del tandem voluto per rappresentare la metafora del duo inscindibile, non è stato ancora coinvolto in nessun progetto legato al centro sinistra, dopo essere stato lo stesso candidato a sindaco nel 2016 per “Capua Bene Comune”, riessere stato candidato alla carica di consigliere comunale, sempre nelle fila della stessa compagine, nel 2019 ed aver rivestito il delicato incarico di vicesindaco fino allo scioglimento anticipato del consiglio comunale. Quali siano i motivi della presunta esclusione non è dato sapere ma di fatto ai tavoli che contano Frattasi non c’è. Escluso che si possa candidare nuovamente alla carica di primo cittadino, Frattasi non ha mai dichiarato di volersi ritirare dalla scena politica; che non stia intessendo rapporti silenti con la compagine di centro destra e da qui l’esclusione al tavolo dei troppo spesso filosofeggianti rappresentanti dei movimenti del centro sinistra? Avrà deluso qualcuno che conta di quest’aria politica, qualcuno che crede di essere ancora colui che tutto puote e tutto può decidere, tanto da non meritare neppure di essere convocato per una chiacchierata, in considerazione che a qual tavolo stanno sedendo anche persone che, in caso di candidatura, non riuscirebbero ad arrivare ad un numero di preferenze personali tali da dover essere contate con più di due mani? In attesa di evoluzioni che si chiariscano le sorti politiche di Frattasi, persona perbene e colta, è già in atto la scelta del nuovo mezzo di locomozione che dovrà portare i candidati nella piazza dei Giudici ai comizi elettorali, per incantare i cittadini accorsi ad ascoltare progetti ed aspettative dell’Amministrazione comunale che verrà. Questa volta sarebbe il caso di scegliere un mezzo diverso, più veloce e soprattutto efficace del tandem per poter percorrere le impegnative, difficili ed impervie strade del rilancio e dello sviluppo che attendono i futuri amministratori del comune di Capua.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.