Banner
Banner

Grazzanise: Patto di collaborazione tra Comune e cittadini per l’accompagnamento degli alunni a scuola. Il sindaco Enrico Petrella: “ Il comune riconosce il valore del volontariato singolo ed associato”.

Piazza dei Giudici - Politica

Grazzanise chiesaTra i meriti dell’Amministrazione comunale targata Enrico Petrella c’è l’aver avuto la capacità di far sentire i cittadini parte attiva della crescita e dello sviluppo di Grazzanise, Brezza e Borgo Appio. E la partecipazione alla vita della comunità passa attraverso la messa a disposizione dei cittadini di servizi che migliorano la vivibilità e supportano la popolazione nell’espletamento di servizi indefettibili per la popolazione. Ecco che, nell’ambito del principi che vedono l’Amministrazione comunale promuovere la “cura condivisa dei beni comuni” da parte dei “cittadini attivi”, mediante l’attivazione di “patti di collaborazione”, secondo i principi e gli indirizzi del Regolamento Comunale approvato dal Consiglio Comunale nella seduta del 03 novembre 2020, si è deciso di sottoscrivere un patto di collaborazione relativo al servizio di accompagnamento degli alunni usufruitori dello scuolabus. Teresa Foglia e Jessica Tessitore saranno le due cittadine volontarie deputate all’accompagnamento degli alunni sullo scuolabus. “Il comune riconosce il valore sociale del volontariato singolo e associato, e ne promuove lo sviluppo, anche con il sostegno alle iniziative ritenute meritevoli di apprezzamento per le loro finalità generali e pubbliche che esso propone. Un ringraziamento a tutti i cittadini che decidono e decideranno di prender parte alla vita attiva della comunità offrendo un po’ del loro tempo”. Così il primo cittadino Petrella. Il proponente ed i volontari eserciteranno le proprie attività con mezzi propri, assumendo integralmente gli oneri di spesa e le responsabilità che esse comportano. “La durata del patto di collaborazione è relativa all’anno scolastico 2021/22. Un ringraziamento alle due signore che hanno offerto la propria disponibilità per un’attività utile a supporto del servizio di trasporto scolastico. Il compito delle due volontarie è di fondamentale importanza, perché esse verificheranno che all’interno del mezzo i ragazzi tengano un comportamento educato e non disturbino l’autista, che per tutta la durata del percorso restino seduti e non creino in alcun modo disagi agli altri passeggeri ovvero all’autista, e che non compiano danneggiamenti al mezzo. Un grazie da parte di tutta l’Amministrazione comunale”. Così il vicesindaco Gabriella Parente.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.