Banner
Banner

Capua. Sicurezza, videosorveglianza territorio e cimiteri e degrado urbano: “insieme per capua” chiede alla commissaria prefettizia di chiedere i finanziamenti regionali disponibili.

Piazza dei Giudici - Politica

insieme per capuaLa sicurezza e la sorveglianza del territorio di Capua sono da tempo oggetto di critiche anche aspre, da parte della cittadinanza. La mancanza di controlli ed i ripetuti episodi di danneggiamento dei Cimiteri di Capua e S. Angelo in Formis, sono testimonianze di criticità non risolte e dall’escalation preoccupante.
A tale proposito, oggi l’avv. Roberto Barresi, Coordinatore cittadino del Movimento civico “Insieme per Capua” ed a nome dello stesso, ha inviato una PEC alla Dott.ssa Luigia Sorrentino, Commissaria Prefettizia del Comune di Capua, chiedendo alla stessa di voler emanare urgentemente atti del medesimo Ente, finalizzati alla partecipazione alle opportunità di finanziamento regionale, di cui all’Ordinanza dirigenziale n. 93/2021, entro i termini dalla stessa indicati.
Con tale Ordinanza, la Regione Campania ha posto in essere il Bando per l'accesso ai contributi per azioni e progetti in materia di sicurezza urbana e polizia locale. Ciò, per prevenire e contrastare fenomeni di disagio sociale, di degrado urbano in rapporto alle peculiari caratteristiche e problematiche di ciascun contesto territoriale.
“Sono note – ha evidenziato l’esponente civico - le problematicità, in termini di sicurezza urbana, che interessano vari contesti abitativi della Città di Capua e che richiedono l’urgente intensificazione delle attività di controllo, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo di strumentazione tecnologica, volta all’adeguamento tecnologico, tecnico strumentale, organizzativo e logistico delle polizie locali e ad ottimizzare e potenziare la funzionalità e l’interoperabilità dei propri apparati di sicurezza con sistemi tecnologicamente avanzati di controllo visivo di telesorveglianza e servizi informatici per la sicurezza, valorizzando nel contempo l’aggregazione strutturale e funzionale della polizia locale.
In altre parole – ha aggiunto Barresi - con tali contributi regionali è possibile incrementare la videosorveglianza del territorio comunale (ad esempio dei Cimiteri di Capua e S. Angelo in Formis, più volte presi d’assalto e barbaramente danneggiati ad opera di ignoti).
Con il decreto dirigenziale in questione, è stata stanziata la somma di 250.000,00 euro e tutti i comuni interessati della nostra regione possono accedervi potenziando, in questo modo, la polizia locale, nonchè migliorando i sistemi di video sorveglianza cittadini.
Si tratta quindi – ha proseguito Barresi - di un’occasione importantissima e da non perdere, per contrastare le problematicità, in termini di sicurezza urbana, che interessano il contesto abitativo di Capua e che richiedono l’urgente intensificazione delle attività di controllo, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo di strumentazione tecnologica, volta all’adeguamento tecnologico, tecnico strumentale, organizzativo e logistico delle polizie locali e ad ottimizzare e potenziare la funzionalità e l’interoperabilità dei propri apparati di sicurezza con sistemi tecnologicamente avanzati di controllo visivo di telesorveglianza e servizi informatici per la sicurezza, valorizzando nel contempo l’aggregazione strutturale e funzionale della polizia locale”.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.