Banner
Banner
Banner

Capua. L'opposizione: preferiamo una scuola in sicurezza piuttosto che in presenza

Piazza dei Giudici - Politica

ragozzino dirienzo veglianteGiunge nota dei Consiglieri di opposizione, Di Rienzo, Vegliante e Ragozzino in merito alla riapertura delle scuole, che pubblichiamo integralmente:

 

"La Norma Fraccaro, che ha assegnato fondi a tutti i Comuni italiani per strade, scuole ed efficientamento energetico, attribuisce ai sindaci e i presidenti delle province e delle città metropolitane, gli stessi poteri dei Commissari Straordinari per gli interventi infrastrutturali ritenuti prioritari, al fine di garantire la rapida esecuzione degli interventi.
A questo punto viene naturale chiedersi come mai, con i 180.000 euro stanziati per la città di Capua, per migliorarne le scuole e far fronte alla pandemia in atto, il plesso scolastico Ettore Fieramosca è ancora sprovvisto di finestre e gli alunni saranno quindi costretti ad alternarsi, in giorni e orari di rientro in classe, causando non pochi problemi ai genitori lavoratori, ai dirigenti e agli insegnanti.
Abbiamo assistito nei giorni scorsi a proclami trionfalistici di lavori eseguiti e scuole “tirate a lucido”, ma evidentemente queste disponibilità economiche sono state gestite malissimo, se ad oggi abbiamo ancora di questi problemi.
Eppure sarebbe stato anche facile spendere i fondi piovuti dal cielo, vista l'incapacità politica di questa amministrazione nel reperirne altri per finanziare nuove opere.
Così si annuncia che i nostri ragazzi possono tornare in scuole sicure, salvo poi scoprire della mancanza di finestre!
Ma, nel concreto, cosa ha veramente fatto l’amministrazione Branco?
Sul fronte dei trasporti, che garanzie offre il Sindaco ai genitori, considerato che nella nostra città arrivano migliaia di alunni dai comuni limitrofi?
Ha avuto un confronto programmatico serio con l'ente provinciale e quello regionale?
Ci piacerebbe che desse risposte chiare ai cittadini e non solo perché è un suo preciso dovere, ma anche per il dovuto rispetto verso quei genitori che per i propri figli hanno scelto le scuole di Capua.
Ed ancora, sarebbe utile sapere se l’amministrazione comunale,  ha redatto un piano di affluenza scolastica differenziata insieme ai Presidi?
ha promosso una campagna di test e tamponi per il rientro dei giovani?
ha dotato i plessi di termoscanner, mascherine, distanziatori o altro?
Ha sanificato le strade cittadine per renderle igienicamente più sicure?
Ha provveduto a comunicare il numero di contagi e mettere in essere efficaci controlli al fine di evitarne l’aumento?
In questo momento crediamo sia più importante una SCUOLA IN SICUREZZA che una scuola in PRESENZA!


Il Sindaco ha i poteri che la legge gli attribuisce, lì mettesse in pratica!
Basta chiacchiere e proclami, si lavori per la sicurezza dei nostri figli!"

 


I Consiglieri di minoranza
Angelo Di Rienzo
Melina Ragozzino
Annarita Vegliante

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.